Confartigianato: "La Regione ha accolto la nostra richiesta, riparte il commercio già da domenica 6 dicembre"

confartigianato imprese 1' di lettura 05/12/2020 - Confartigianato Umbria esprime grande soddisfazione per la decisione della Presidente Tesei di accogliere la nostra richiesta di togliere, fin dalla prossima domenica 6 dicembre, le restrizioni aggiuntive che aveva posto al commercio regionale.

Sarebbe stato un colpo troppo grande e ingiustificato alla situazione già difficilissima delle imprese del commercio impedire di svolgere l’attività per il giorno di avvio del periodo commerciale del Natale. Le imprese umbre sono in forte difficoltà e non bisogna dimenticare che il livello percepito della crisi è attualmente inferiore alla realtà, perché i livelli di occupazione sono sostenuti artificialmente dagli interventi del Governo che inevitabilmente si esauriranno nei prossimi mesi.

Non possiamo che addebitare a questo senso di distacco dalla realtà le valutazioni tendenti a evitare la riapertura del commercio, diffuse oggi dalle Organizzazioni Sindacali della regione, che ritengono prioritarie in questa situazione le preoccupazioni per la scomodità per i lavoratori di riorganizzazione, in pochissimo tempo, da un punto di vista familiare e personale degli impegni lavorativi.

In qualità di Associazione datoriale, invece, ci sentiamo prioritariamente impegnati a rilanciare l’economia e a difendere le imprese e il lavoro e facciamo certamente pressioni in tal senso.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-12-2020 alle 12:38 sul giornale del 07 dicembre 2020 - 191 letture

In questo articolo si parla di attualità, confartigianato, umbria, confartigianato imprese, comunicato stampa, Confartigianato Umbria

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bEOD