L’Associazione Culturale Euterpe ha organizzato a Jesi per domenica 12 febbraio una conferenza sul futurismo nell’arte e nella letteratura.


Secondo appuntamento giovedì 9 febbraio (ore 18) alla biblioteca “La Fornace” di Moie di “Scrittori leggono scrittori”, la rassegna organizzata dal Comune di Maiolati Spontini, tramite il consigliere delegato alla Cultura Sandro Grizi, e curata dagli intellettuali marchigiani Massimo Raffaeli e Francesco Scarabicchi, con letture di Giorgio Sebastianelli.


L'Associazione ImpAct organizza l'incontro "Come si diventa terroristi?" che si tiene lunedì 6 febbraio alle ore 15:30 presso l'aula magna del Liceo Classico Vittorio Emanuele II di Jesi.


Nuovo appuntamento con la rubrica Jesi in rima: stavolta una poesia seria di Marinella Cimarelli, DIO CHIAMA.


Sabato 4 febbraio, alle ore 17.45, la biblioteca La Fornace di Moie propone un reading poetico con brani tratti dall'ultima raccolta di Gabriella Cinti dal titolo “Euridice è Orfeo”. Voci recitanti saranno la stessa scrittrice e l’attore recanatese Paolo Magagnini.


Luciano Pittori lo chiamavano il “sindaco professore”, perchè lui era insegnante di professione e nell'animo.


E' disponibile presso la Libreria Cattolica e la Libreria Incontri di Jesi l'ultimo libro della scrittrice Marinella Cimarelli dal titolo: I RACCONTI DI EDGARD.


Si intitola “Gender” la nona edizione della rassegna “Scrittori leggono scrittori”, organizzata dal Comune di Maiolati Spontini, tramite il consigliere delegato alla Cultura Sandro Grizi, e curata dagli intellettuali marchigiani Massimo Raffaeli e Francesco Scarabicchi, con letture di Giorgio Sebastianelli.


Ecco le prossime iniziative al Centro Studi Libertari "Luigi Fabbri" di Jesi in via Pastrengo 2.


Un oroscopo tutto originale nella nuova poesia di Marinella Cimarelli, per un nuovo appuntamento con la rubrica Jesi in rima. Buona lettura!


Domenica 26 febbraio Ritorna il Gran Carnevale Chiaravallese, e come ormai da tradizione verrà anticipato giovedì (grasso) 23 febbraio dalla consegna del premio letterario "Riso di Carta", giunto alla 4^ edizione.


Edizioni Vivere
La tua opinione è importante
Su tutti gli articoli di questo giornale è possibile lasciare un commento. L'idea che tutti stanno...
Edizioni Vivere
Le tue notizie sui quotidiani Vivere
su http://vivere.biz/comunicatistampa trovi tutte le informazioni su come inviare comunicati stampa...

L’Amministrazione comunale propone, nel Giorno della Memoria, la ricorrenza internazionale istituita per commemorare, il 27 gennaio di ogni anno, le vittime dell'Olocausto, un’opportunità di approfondimento e di riflessione alla biblioteca La Fornace di Moie.


Domenica 22 gennaio, a partire dalle 17,30, presso la Sala Riunioni della Fondazione Cassa di Risparmio di Jesi, in Piazza Colocci, il giornalista Giancarlo Esposto ha presentato al pubblico il suo ultimo romanzo dal titolo “LIBERO E IL MARE”, che è già possibile trovare in libreria.


Da un po' di tempo a questa parte Chiaravalle ha riscoperto una vivacità culturale che negli anni si era decisamente spenta.


I nomi, le date, le storie dei caduti chiaravallesi nella Grande guerra. E poi gli aneddoti, le statistiche, gli spunti che partendo dalla realtà locale vanno ad intrecciarsi con gli eventi più noti della prima guerra mondiale.


La scuola de' gelosi, dramma giocoso di Antonio Salieri, va in scena al Teatro Pergolesi in accordo col progetto di riportare all'attenzione popolare l'eredità artistica del compositore di Legnago.


Non solo vernacolo nelle composizioni di Marinella Cimarelli, ma anche poesie dai toni seri, che propongono un momento di riflessione di fronte ad eventi drammatici che sconvolgono anche il nostro territorio.


Contributi per le attività culturali e turistiche. Li mette in campo l'Amministrazione Comunale con un bando in scadenza il prossimo 31 gennaio e destinato ad enti, associazioni ed altri organismi anche di natura privata.


In vista della giornata della memoria 2017, il 20 gennaio si terrà una conferenza con la prof.ssa Alessandra Marcuccini, dal titolo: “Dietrich Bonhoeffer: la fedeltà al mondo, resistenza ed opposizione al male”.


L’Associazione Culturale Euterpe di Jesi, con il Patrocinio della Regione Marche, della Provincia di Ancona e del Comune di Jesi, con la gradita collaborazione della Associazione Culturale Le Ragunanze di Roma, della Associazione Verbumlandi-Art di Galatone (LE) e della Associazione CentroInsieme Onlus di Napoli, bandisce la VI edizione del Premio Nazionale di Poesia “L’arte in versi” regolamentata dal presente bando.


Venti studenti delle scuole superiori e universitari, residenti nelle province di Ancona e Macerata, hanno ricevuto sabato 14 gennaio 2017 a Jesi altrettante borse di studio istituite dalla Fondazione Marco Fileni.


Si chiama Guglielmo Bruno, nome d'arte Willie Peyote. E' torinese, ha 31 anni, è sicuramente uno dei migliori rapper italiani. Solo che non è propriamente un rapper. Cioè scrive i testi come un rapper, però le sue canzoni sono molto lontane dal cliché di genere, così come le cose che dice, il modo di fare, il look e tutto il resto. Assomiglia di più a un cantautore, o a un impiegato, dice lui.


Un nuovo appuntamento di Jesi in rima, la rubrica delle poesie in dialetto di Marinella Cimarelli, oggi alle prese con la necessità di depurarsi dopo i pasti delle festività e con la tentazione di finire gli ultimi dolcetti rimasti.


Augurando ai lettori della divertente rubrica Jesi in rima, curata dalla scrittrice Marinella Cimarelli, vi regaliamo una divertente poesia per aprire l'anno nuovo con un sorriso...ripensando ai festeggiamenti del 31 dicembre. Buona lettura e buon anno nuovo!