Il Parlamento Europeo sta discutendo una norma sul copyright. Anso lancia un appello agli europarlamentari italiani perché si attivino a tutela delle realtà editoriali.


Sabato mattina, 28 gennaio 2017, dalle ore 11.00 alle 12.30 presso Palazzo dei Convegni in Corso Matteotti, ci sarà la presentazione della lista elettorale della Lega Nord Coordinamento di Jesi e della candidatura della sua candidata a Sindaco Sig.ra Silvia Gregori, in questa occasione, verranno indicati alcune linee guida del nostro programma elettorale.


E’ da più di un anno che il Presidente della IV Commissione Sanità, Fabrizio Volpini, lavora sulla proposta di legge regionale n.104/2016 di modifica della legge regionale n.13/2003 per ridefinire le modalità della Contrattazione decentrata integrativa nell’ambito ASUR e delle Aree Vaste.


Tempo di comunali a Jesi, segreterie politiche e apparati vari sono al lavoro per selezionare candidati e programmi presentabili. Peccato però che nei fatti poco o nulla cambierà nel governo cittadino per i sogni ed i bisogni di una comunità che vive un impoverimento progressivo. Le scuse sono sempre le stesse: non ci sono i soldi, il pareggio di bilancio, sostenere l'impresa, etc.


L'esperienza maturata nel comitato per il NO alla revisione costituzionale proposta dal governo Renzi è andata di pari passo ,nella nostra città, con la costruzione progressiva di un progetto ,che incontra come prima tappa le elezioni amministrative ma che ha come obbiettivo duraturo un laboratorio politico per creare, con il metodo della “politica in comune”, un’alternativa politica a tutte le forze neo-liberiste, Partito democratico compreso con i quali no e’ praticabile nessuna alleanza.


La scorsa settimana, si è svolta una riuscita assemblea pubblica del M5S Jesi con molti cittadini intervenuti, nonostante il freddo serale ed il clima natalizio. Scopo della riunione era quello di raccogliere idee e proposte per un progetto di città a Cinque Stelle.


Prendiamo atto delle dichiarazioni e dell'appello lanciato da Ero Giuliodori (LEGGI QUI) per la creazione di una forza di sinistra che abbia l' ambizione di presentarsi alle prossime amministrative, con l'obiettivo di vincere e puntare dritti al governo della citta .


Tutto il mio sostegno a quanto espresso ieri (martedì 3 gennaio 2017, ndr) da Ero Giuliodori (LEGGI QUI): la sinistra a Jesi ha bisogno di unità e non di protagonismi, di programmi, di priorità definite e di idee condivise, non di ostacoli e veti incrociati al suo interno.


Negli ultimi mesi il suo nome è stato tirato in ballo più volte, come possibile candidato del partito democratico alle prossime elezioni amministrative cittadine, tra smentite, chiarimenti e divisioni interne alla Casa del Popolo.