Bastia: contributi per famiglie numerose con almeno quattro figli

soldi 2' di lettura 06/08/2010 -

Contributi regionali destinati alle famiglie numerose con almeno 4 figli e per famiglie con bambini nati nel corso del 2010: le modalità per accedervi e i tempi per presentare le domande.



Sono stati pubblicati in questi giorni i bandi relativi ai contributi regionali da assegnare alle famiglie numerose con almeno quattro figli. Gli avvisi sono pubblicati a cura della Zona Sociale - ex Ambito sociale 3 (comprendente i comuni di Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara e Valfabbrica) e facente parte dell’Ambito Territoriale Integrato 2.

Le domande per usufruire dei benefici previsti dovranno essere presentate entro il 10 settembre 2010, utilizzando gli appositi moduli di richiesta reperibili presso gli Uffici Servizi Sociali dei propri comuni di residenza.

I contributi regionali “una tantum” sono finalizzati all’abbattimento dei costi sostenuti per:
- versamento tassa TARSU/TIA anno 2009;
- trasporto scolastico A.S. 2009/2010 fino alla scuola secondaria di 2° grado;
- acquisto libri scolastici A.S. 2009/2010 fino alla scuola secondaria di 2° grado;
- mensa scolastica A.S. 2009/2010 fino alla scuola secondaria di 2° grado;
attività extrascolastiche A.S. 2009/2010 fino alla scuola secondaria di 2° grado.

I requisiti per accedere ai contributi sono: la residenza nei Comuni della Zona Sociale (ex Ambito Territoriale 3), numero dei figli pari o superiore a quattro, valore ISEE inferiore a 40.000 euro.

È altresì stato pubblicato l’avviso per il sostegno economico alle famiglie con bambini nati nel corso dell’anno 2010; anche in questo caso il requisito per l’accesso è la residenza in uno dei comuni della Zona Sociale (ex Ambito Territoriale 3) oltre che la presenza nel nucleo familiare di almeno un figlio nato nel corso del 2010 e un valore ISEE non superiore a € 15.000,00.
In questo caso il bando è aperto fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

Per ulteriori informazioni i cittadini residenti a Bastia Umbra possono rivolgersi all’Ufficio Servizi sociali del Comune, in piazza Cavour, oppure consultare il sito Internet: www.comune.bastia.pg.it; oppure tramite posta elettronica: ufficiocittadinanza@comune.bastia.pg.it; oppure al telefono: 075.8018.311-254.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-08-2010 alle 21:55 sul giornale del 07 agosto 2010 - 1503 letture

In questo articolo si parla di attualità, economia, famiglia, soldi, assisi, contributi, bettona, valfabbrica, cannara, bastia umbra, comune di bastia umbra

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/a3X





logoEV
logoEV