Ricci: il Palio di Siena è una tradizione storica importante

palio di siena 1' di lettura 06/08/2010 -

Il Sindaco di Assisi Claudio Ricci, in qualità di Presidente delle città e dei siti italiani "Patrimonio Mondiale" UNESCO, sottolinea l'importanza del Palio di Siena una delle tradizioni storiche più straordinarie italiane, espressione di una "cultura vivente" che avvolge ogni pietra di Siena e ogni momento della vita dei senesi, dalla nascita sino alla conclusione del viaggio terreno, quasi fosse l'anima intima della città, che emerge in ogni momento e angolo delle Contrade.



Siamo certi, ben oltre ogni "estiva considerazione", che tali valori saranno dichiarati "Patrimonio Mondiale" nella lista dei beni immateriali, intangibili ed orali che il Ministero per i Beni e le Attività Culturali si accinge a proporre all'UNESCO.
Anche la "cura amorevole dei cavalli", con gesti e segni di sacra valenza, sono una delle espressioni più autentiche di una mirabile, e secolare, religiosità popolare.

Il Palio di Siena, pur nella incisiva contesa, da cui emergono inneschi creativi e la vitalità della vita, ci riporta ad immagini e valori che hanno promosso, nel mondo, la meraviglia italiana che sa coniugare tradizione, arte, paesaggio e creatività.
Proprio per "testimoniare" l'importanza del Palio di Siena, e sostenerne i valori per la cultura italiana, mi recherò al Palio dell'Assunta, il 16 Agosto prossimo, a rappresentare i 45 Siti italiani "Patrimonio Mondiale", tra cui Siena.


Claudio Ricci
Presidente Città e Siti Italiani Patrimonio Mondiale UNESCO






Questo è un articolo pubblicato il 06-08-2010 alle 21:41 sul giornale del 07 agosto 2010 - 769 letture

In questo articolo si parla di unesco, palio, eventi, assisi, claudio ricci, comune di assisi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/a3W





logoEV