Dalla Provincia di Perugia arriva il sostegno al ''Sentiero Francescano''

sentiero francescano assisi gubbio 2' di lettura 13/08/2010 -

Nell'incontro di ieri, venerdì 13 agosto, la Provincia di Perugia ha offerto il sostegno e la promozione degli eventi contenuti nel programma della seconda edizione del “Sentiero Francescano”, l'evento che nei giorni 1, 2 e 3 settembre vedrà il sentiero che collega Assisi e Gubbio riempirsi di pellegrini sulle orme di San Francesco, all'insegna della riconciliazione.



Il ‘sentiero francescano’ è stato oggetto di un incontro a Gubbio tra il Presidente della Provincia di Perugia Marco Vinicio Guasticchi, l’Assessore provinciale Donatella Porzi, il Vescovo di Gubbio Monsignor Mario Ceccobelli e il Vescovo Emerito Monsignor Pietro Bottaccioli.

La seconda edizione del sentiero francescano con il pellegrinaggio Assisi – Gubbio, in programma per i giorni 1, 2 e 3 settembre 2010, promossa dalle Diocesi di Assisi, Nocera Umbra, Gualdo Tadino e Gubbio, d’intesa con le famiglie francescane, propone il tema della riconciliazione attraverso una serie di eventi.

L’incontro ha avuto proprio lo scopo di instaurare una fattiva collaborazione tra la Provincia di Perugia e le Diocesi che hanno promosso l’iniziativa.

La Provincia provvederà a sostenere l’iniziativa mettendo a disposizione i propri canali, anche di comunicazione, e la propria struttura e risorse umane al fine di sostenere e promuovere gli eventi contenuti nel programma.

Eventi che sono oggetto del Bando TAC – turismo, ambiente e cultura, in scadenza a settembre, e su cui si sta lavorando con la Regione Umbria e le altre Istituzioni coinvolte affinché il progetto sui sentieri “possa avere nuovi sviluppi – come hanno sottolineato Guasticchi e Porzi – e valorizzare al massimo il nostro turismo legato al pellegrinaggio”. “Vogliamo mettere in campo – hanno affermato Guasticchi e Porzi – i nostri strumenti al fine di favorire lo sviluppo del progetto ‘Il sentiero di Francesco’ e promuoverne adeguatamente gli eventi.

L’incontro è servito per focalizzare le iniziative, in particolare collegate ai versanti della cultura e dello sviluppo delle politiche giovanili. Su questo ultimo fronte siamo in procinto di presentare nuovi progetti per contribuire a costruire nuove prospettive per le giovani generazioni, facendo sinergia con le Istituzioni Scolastiche e Religiose”.

Con questa nuova edizione del sentiero francescano, che invita a ‘riconciliarsi con se stessi, con Dio, con i fratelli e con la natura’, i pellegrini potranno scoprire, come affermano gli organizzatori, i luoghi toccati da Francesco nel suo primo ‘pellegrinaggio’, quando lasciò i beni del mondo al padre Bernardone per seguire Dio come Padre.

L’iniziativa è sostenuta dalla Regione Umbria, all’interno del Cammino sui passi di Francesco che attraversa tutta l’Umbria, dal Consiglio Regionale, dalla Provincia di Perugia, dalle amministrazioni comunali di Assisi, Valfabbrica e Gubbio, dalle relative Comunità Montane dell’Alta Umbria e dei Monti Martani, Serano e Subasio.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-08-2010 alle 15:20 sul giornale del 14 agosto 2010 - 608 letture

In questo articolo si parla di attualità, gubbio, perugia, pellegrinaggio, san francesco, assisi, provincia di perugia, sentiero francescano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bdF





logoEV
logoEV