Assisi e Valfabbrica protagoniste del Bio-Fest

biologico 2' di lettura 18/08/2010 -

Creare una offerta turistica integrata per il settore del biologico: in una sola parola “Bio-Fest”. Il progetto è stato presentato oggi in Provincia alla presenza di Roberto Bertini Assessore al Turismo della Provincia di Perugia, Maria Cristina Ercoli Sindaco del Comune di Gubbio, Fabiano Coletti Assessore del comune di Marsciano, Giuliano Polenzani della Regione dell’Umbria.



L’iniziativa prevede una serie di appuntamenti, che coinvolgeranno molte aziende dell’Umbria del settore biologico, itineranti in sei comuni dell’Umbria (Valfabbrica, Assisi, Gubbio, Marsciano, Castiglione del Lago, Norcia).
Il prodotto biologico sarà l’assoluto protagonista degli eventi attorno al quale ruoteranno momenti di discussione sul tema con convegni mostre fotografiche e video.

Le manifestazioni si terranno in sei Comuni della Provincia, in coincidenza con eventi conosciuti ed affermati, e si svolgeranno attraverso la sinergia di Regione dell’Umbria, Provincia di Perugia, Comuni, associazioni di categoria ed imprese produttrici.

“Questo “filone” – ha affermato Bertini – trae spunto dalle linee programmatiche nuove che la Provincia di Perugia intende percorrere inserendosi su tematiche legate alla “green economy” che se opportunamente declinate, possono rappresentare un volano di sviluppo ad impatto zero per le caratteristiche della nostra Regione con importanti ricadute sia in termini occupazionali sia in termini di abbattimento dell’inquinamento ambientale.

Bio-Fest è l’inizio di un percorso pensato da tempo. Sono 1200 le aziende che operano nel biologico molte delle quali a gestione familiare. Nelle prossime edizioni dell’evento intendiamo coinvolgere altri comuni così da dare l’opportunità a tutti di promuovere il proprio territorio. Presto sarà a disposizione degli utenti un sito internet “Bio-fest” dove saranno consultabili nel dettaglio i programmi delle varie manifestazione.

Il primo appuntamento è fissato per il prossimo 3-4-5 settembre a Valfabbrica all’interno della Festa d’autunno - Palio di Valfabbrica.

Giuliano Polenzani ha ricordato come “questo sia un esempio di virtuoso di collaborazione fra enti che impegnano le proprie risorse per raggiungere un obbiettivo senza disperderle in mille rivoli. Questa iniziativa va verso una promozione integrata del territorio e il biologico rientra a pieno titolo fra i prodotti di alta qualità che caratterizzano la nostra bella regione”. Infine Maria Cristina Ercoli ha sottolineato “l’importanza di questa iniziativa per il territorio eugubino che farà coincidere le date di bio-festival con l’accensione a dicembre dell’albero più grande del mondo”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-08-2010 alle 23:12 sul giornale del 19 agosto 2010 - 846 letture

In questo articolo si parla di ambiente, attualità, biologico, salute, perugia, assisi, valfabbrica, provincia di perugia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/blm





logoEV
logoEV