Bastia: Oicos Festival secondo Ansideri e Aristei

bastia umbra 2' di lettura 20/08/2010 -

Alla presentazione dell’Oicos Festival, presso il Palazzo della Regione Umbria, sono intervenuti anche il sindaco di Bastia Umbra Stefano Ansideri e l’assessore alla cultura di Bastia Rosella Aristei. “Bastia sarà ancora una volta protagonista di eventi promossi da Oicos – afferma con orgoglio Ansideri – che porterà personaggi della cultura di rilevanza nazionale ed internazionale”.



Presentato stamani a Perugia Oicos Festival sul tema “comunicazione e linguaggi – Da Giotto a Facebook”, l’evento in programma dal 1° al 5 settembre 2010, ad Assisi e Bastia Umbra.

All’incontro con i giornalisti, che si è tenuto nella Sala Fiume di Palazzo Donini, sono intervenuti Paolo Ansideri, presidente dell’associazione Oicos riflessioni, Stefano Ansideri e Claudio Ricci, Sindaci di Bastia Umbra e di Assisi, l’assessore alla cultura di Bastia Rosella Aristei e Leonardo Paletti, assessore al turismo del Comune di Assisi.

“Bastia sarà ancora una volta protagonista di eventi promossi da Oicos, l’associazione che è nata nella nostra città, e che porterà – ha sottolineato il sindaco Ansideri – personaggi della cultura di rilevanza nazionale ed internazionale.”

Si è appena conclusa con successo la serata dedicata a Miss Italia e fervono già i preparativi per Oicos Festival, l’appuntamento che si svolgerà in gran parte nella centrale piazza Mazzini. “Le occasioni di incontro offerte dal Festival – ha concluso Ansideri - pur condivise con Assisi, fanno di Bastia un centro dove il dibattito sui temi della comunicazione e della modernità richiama un grande pubblico, soprattutto giovane ma non solo”.

Il Vice Sindaco Rosella Aristei si è soffermata nel rilevare l’assonanza e la collaborazione tra i comuni di Assisi e Bastia che, soprattutto sul piano culturale può offrire straordinarie opportunità. “La validità di queste iniziative – ha rilevato Rosella Aristei – sono motivo di richiamo non solo per un pubblico ristretto a fasce di alto livello di istruzione, ma aperto alla generalità di chiunque sia interessato a capire grandi cambiamenti che interessano la società globale”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-08-2010 alle 15:22 sul giornale del 21 agosto 2010 - 606 letture

In questo articolo si parla di cultura, filosofia, bastia umbra, comune di bastia umbra, oicos festival, rosella aristei

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bnw