Dalla Provincia di Perugia il vademecum per essere ''padroni esemplari''

cane 3' di lettura 23/08/2010 -

La convivenza uomo - animale è spesso un connubio piacevole e carico di affetto, a volte invece talmente problematico da sfociare nel triste epilogo del maltrattamento o dell’abbandono. Per venire in aiuto ai proprietari, in questo caso, di cani, lo Sportello a 4 Zampe, coadiuvato dalla Polizia Provinciale che svolge costantemente operazioni di controllo,  scende in campo con un vademecum utile che si pone l’obiettivo di richiamare l’attenzione su semplici, ma  fondamentali regole per una corretta convivenza uomo - animale.



Queste le regole a cui attenersi: acquisire un cane assumendo informazioni sulle sue caratteristiche fisiche ed etologiche, nonché sulle norme in vigore; assicurare che il cane abbia un comportamento adeguato alle esigenze di convivenza con le persone e animali rispetto al contesto in cui vive; affidare il cane a persone in grado di gestirlo correttamente; utilizzare sempre il guinzaglio di una misura non superiore a metri 1,50 durante la conduzione dell’animale nelle aree urbane e nei luoghi aperti al pubblico, fatte salve le aree per i cani individuate dai Comuni; portare con sé una museruola da applicare al cane in caso di rischio per l’incolumità di persone o animali.

“In questo periodo in cui parchi e giardini sono molto frequentati da bambini, da giovani e meno giovani – ha commentato il Presidente della Provincia di Perugia Marco Vinicio Guasticchi – si ripropone il problema della corretta custodia dei cani e del rispetto delle norme in materia di tutela dell’incolumità pubblica. A tale riguardo – ha continuato Guasticchi – il Corpo di Polizia Provinciale, che da sempre è attivo anche nella protezione degli animali di tutte le specie, verrà maggiormente impegnato su tale versante e saranno disposti ulteriori servizi di controllo, in ambito urbano ed extraurbano, con l’impiego di proprie pattuglie”.

Il Vice Presidente Provinciale Aviano Rossi ricorda che, proprio per rispondere ad esigenze di informazione e supporto ai cittadini in materia di animali, presso la Provincia di Perugia ci si può rivolgere presso lo “Sportello a 4 zampe”, un punto di riferimento importante per chiunque ama e si prende cura degli animali e vuole garantiti servizi pubblici migliori anche per loro.

Allo Sportello è possibile ricevere informazioni sui diritti degli animali e sulla normativa in materia, avere consigli per viaggiare con gli “amici a 4 zampe” (itinerari e alloggi), presentare segnalazione per maltrattamenti, smarrimento e ritrovamento di animali. Inoltre, su facebook - www.facebook.com/4zampe - è possibile mettere inserzioni per smarrimenti e ritrovamenti di animali, essere costantemente aggiornati e poter dire la propria su le questione che riguardano il mondo dei 4 zampe e non solo”.

Da sottolineare che il proprietario di un cane è sempre responsabile del benessere, del controllo e della conduzione dell’animale e risponde sia civilmente che penalmente dei danni o lesioni a persone, animali o cose provocati dall’animale stesso. I proprietari dei cani, e chiunque che, a qualsiasi titolo, li detiene, sono obbligati a rispettare le disposizioni cautelari dell’Ordinanza del Ministero della Salute del 3 marzo 2009 relativa alla tutela dell’incolumità pubblica dall’aggressione di cani, nonché le norme di Polizia veterinaria e i regolamenti locali.

Per info:
numero verde: 800.013474 – 800.334433
e-mail: 4zampe@provincia.perugia.it
sito web: http://www.provincia.perugia.it/web/guest/sportelloonline/sportellodelcittadino/sportelloa4zampe






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-08-2010 alle 15:16 sul giornale del 24 agosto 2010 - 697 letture

In questo articolo si parla di animali, attualità, perugia, cani, provincia di perugia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/brk





logoEV
logoEV