Assisi - PRC: primarie del centrosinistra, ora e subito

partito rifondazione comunista 2' di lettura 18/11/2010 -

Le primarie del centrosinistra di domenica 14 novembre che si sono svolte a Milano, e che hanno eletto come leader del capoluogo lombardo l’avvocato Pisapia, candidato di SEL e PRC, hanno scosso l’anima della sinistra radicale assisana, che ora invoca le primarie a gran voce.



Cosa c'è di meglio di una bella giornata di democrazia in cui gli elettori si riprendono ciò che la malapolitica gli ha tolto?
Questo rappresentano oggi le primarie, questo quello che è avvenuto ieri in Puglia e oggi a Milano.

In un periodo in cui fare Politica, quella con la P maiuscola, diventa difficile anche per chi non ha mai avallato il sistema affaristico e le sue lobbies, avere 70.000 persone di una grande città del nord che vanno a votare per scegliere un candidato e una linea politica non può che fare bene.
Una piccola-grande breccia nel muro dell'indifferenza e dell'apatia, del malgoverno delle destre, della xenofobia.

Quelle di Milano sono state primarie vere, combattute ma leali, e la gente ha scelto: ha deciso che il centro sinistra deve andare unito e che non deve avere titubanze.
La linea deve essere senza tentennamenti progressista, laica, rispettosa di tutte le sensibilità ma netta.
Dimostrare insomma che c'è una reale alternativa alle politiche della destra.

Tutte le perplessità su questo strumento devono essere accantonate, perché quando si chiede manforte alla gente che lavora, a coloro che ogni giorno convivono con la crisi, a coloro che comunque non hanno perso la speranza in un futuro solidale ed equo, ed essi rispondono numerosi, non solo si crea un positivo trend che può essere importante per le imminenti elezioni ma anche e soprattutto si ha un fattivo apporto di idee, passione e concreta gioia nel fare politica che tutti noi cittadini democratici stiamo aspettando.

È una responsabilità politica e morale che deve prendersi in carico ogni persona che ha a cuore una città più giusta; una cosa da fare ora e subito.

Noi di Rifondazione Comunista di Assisi e tutti coloro che credono nel progetto per il centro sinistra “Buongiorno Assisi!”, che ha scelto come candidato per le primarie Carlo Cianetti, pensiamo che l’ora e subito riguardi anche Assisi.






Questo è un articolo pubblicato il 18-11-2010 alle 17:11 sul giornale del 19 novembre 2010 - 665 letture

In questo articolo si parla di politica, assisi, partito rifondazione comunista assisi, primarie centrosinistra, elezioni comunali assisi 2011

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/eu4