Bastia: new slot, un convegno con esperti per passare dalle polemiche alle soluzioni

new slot 2' di lettura 14/12/2010 -

È previsto per giovedì 16 dicembre, nella sala del consiglio del Comune di Bastia Umbra, il convegno “Quando il gioco diventa rischio sociale: uso e abuso dei giochi in denaro”, alla presenza di esperti e amministratori locali. L’incontro avrà inizio alle ore 20:45.



«Basta con le polemiche, a volte strumentali, che alimentano chiacchiere e non soluzioni realmente operative al problema del rischio sociale dei giochi elettronici consentiti dalla legge.

Un tema che sta a cuore al sindaco Ansideri, innanzitutto per aiutare situazioni di famiglie in gravi difficoltà finanziarie a causa del gioco, e, inoltre, per introdurre nei locali di proprietà pubblica, in particolare nei centri sociali, criteri di maggiore attenzione per questi rischi sociali, a cominciare con l’esclusione, nei pochi casi in cui ancora esistono, delle ‘new slot’.

In questo contesto dialettico, tra obiettivi largamente condivisi di limitare l’uso delle macchinette elettroniche e le esigenze economiche ad esse connesse, l’amministrazione comunale di Bastia Umbra ha promosso e organizzato un incontro pubblico sul tema: “Quando il gioco diventa rischio sociale: uso e abuso dei giochi con premi in denaro”, con l’intervento di esperti che potranno favorire un’utile riflessione pubblica.

L’incontro si terrà giovedì 16 dicembre, alle ore 20:45, nella sala del consiglio della residenza municipale.

In apertura sono previsti i saluti del sindaco Stefano Ansideri, cui seguirà la relazione della dottoressa Immacolata Tomay (presidente dell’Ordine degli psicologi della Regione Umbria), sul tema “Il gioco d’azzardo patologico: aspetti psicologici e sociali”.

Il dottor Alberto Bellocchi (presidente della Fondazione umbra contro l’usura) interverrà su: “Le nuove modalità del gioco d’azzardo: rapporti con l’usura e incidenza sul mondo dei giovani”.

Il dottor Riccardo Maestrelli (Comitato di presidenza dell’associazione Assotrattenimento) relazionerà sul tema: “La gestione dell’intrattenimento e del tempo libero”, mentre l’avvocato Massimiliano Pucci (presidente della medesima associazione) esporrà considerazioni sul tema “Legalità e sicurezza del gioco come tutela dell’utente”.

Il sindaco Stefano Ansideri interverrà su “Il ruolo del Comune nella prevenzione dei rischi legati al gioco in denaro”, e Filippo Torrigiani (assessore del Comune di Empoli) illustrerà il tema “Dal Regolamento alla Città educativa: l’esperienza del Comune di Empoli”.

Gli interventi e il dibattito saranno coordinati dal dottor Giuseppe Castellini, direttore de Il Giornale dell’Umbria.»






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-12-2010 alle 00:51 sul giornale del 14 dicembre 2010 - 637 letture

In questo articolo si parla di attualità, centri sociali, stefano ansideri, new slot, bastia umbra, comune di bastia umbra

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/fqA





logoEV
logoEV