Bastia: Comune e Gesenu contro l'abbandono dell'albero di Natale

abete 1' di lettura 21/12/2010 -

Il Comune di Bastia Umbra, in collaborazione con Gesenu, ha organizzato il ritiro degli alberi utilizzati come addobbi nel periodo natalizio, altrimenti destinati ad essere abbandonati una volta concluse le festività.



Da venerdì 7 gennaio 2011 i cittadini di Bastia potranno prenotare il ritiro gratuito dell’alberello presso il proprio domicilio, telefonando al “Filo Diretto” di Gesenu, ai numeri 075 89 90 72 / 57 43 213, dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 13,00.

Gli alberi di Natale raccolti saranno depositati presso l’isola ecologica di via del Lavoro: gli alberi muniti di radici e con ampie probabilità di attecchimento saranno trapiantati in aree comunali, mentre quelli senza radici saranno avviati all’impianto di compostaggio per essere trasformati in ottimo fertilizzante da utilizzare in agricoltura.

In alternativa gli alberi di Natale potranno essere conferiti, sempre gratuitamente, presso l’isola ecologica nei seguenti orari: da martedì a sabato dalle 10,00 alle 13,00 e dalle 15,00 alle 18,00; domenica dalle 9,00 alle 12,00.

Questa iniziativa renderà possibile assicurare il riutilizzo o il corretto smaltimento degli alberi, e potrà evitare l’abbandono intorno ai cassonetti o in discariche improvvisate.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-12-2010 alle 23:00 sul giornale del 22 dicembre 2010 - 790 letture

In questo articolo si parla di cronaca, albero di natale, gesenu, bastia umbra, comune di bastia umbra

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/fJG