SEI IN > VIVERE ASSISI > ECONOMIA
comunicato stampa

Assisi: turismo, sindaco e assessori ottimisti

2' di lettura
2531

turisti ad Assisi

Il sindaco di Assisi Claudio Ricci e gli assessori comunali Franco Brunozzi e Leonardo Paoletti commentano con ottimismo i dati relativi all'affluenza turistica nel periodo delle feste natalizie, prevedendo il "segno più" anche per il bilancio complessivo di arrivi e presenze relativo al 2010.

«Grande afflusso di turisti ad Assisi durante questi giorni di fine anno e inizio 2011 che, visti anche i ponti, dovrebbe determinare un buon flusso di ospiti sino al 9 gennaio 2011.

Il sindaco di Assisi Claudio Ricci, l'assessore al turismo Leonardo Paoletti e l'assessore al commercio Franco Brunozzi rilevano che, con queste ultime giornate, il 2010 si dovrebbe chiudere, aspettando i dati definitivi, con un segno positivo in termini di arrivi e presenze di turisti, rispetto all'anno 2009.

Il numero dei turisti tiene, malgrado la minore capacità di spesa, causa la crisi economica internazionale.
Il traffico, ha ricordato l'assessore Franco Brunozzi, è stato gestito in modo ottimale, nonostante il grande flusso, grazie al grande lavoro dei vigili urbani, distribuiti in tutta l'area turistica di Assisi e Santa Maria degli Angeli.

Certamente fra 6-12 mesi, ricordano il sindaco di Assisi Claudio Ricci e l'assessore Leonardo Paoletti, con la conclusione di tutti i nuovi svincoli, i sottopassi, i nuovi tratti viari, i parcheggi con i percorsi meccanizzati (come quello dal parcheggio di Mojano al centro di Assisi) gli spazi per eventi come il nuovo Palaeventi vicino al teatro Lyrick (per fiere, congressi, grandi mostre, iniziative) e un pieno utilizzo del Palazzo Monte Frumentario e degli altri palazzi storici di Assisi si potranno sviluppare ulteriori potenzialità turistiche nel segmento culturale, congressuale e legato alla filiera ambiente benessere psico-fisico.»



turisti ad Assisi

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-01-2011 alle 18:08 sul giornale del 04 gennaio 2011 - 2531 letture