Assisi: Ricci, ''Alle polemiche rispondo con i fatti''

claudio ricci 1' di lettura 09/01/2011 -

Continua la polemica sul vigile di paese e sulla diminuzione delle tariffe per gli autobus turistici, provvedimenti che il sindaco Claudio Ricci, in linea con la giunta, continua a difendere.



«Come promesso, malgrado continuino gli attacchi strumentali nei miei confronti (ma è normale in campagna elettore) non intendo replicare in quanto, anche per il doveroso rispetto dei valori di Assisi e dei suoi cittadini, ritengo opportuno intervenire solo su progetti e fatti amministrativi come il vigile di paese.

Vorrei ricordare che il sindaco, secondo le leggi, è responsabile dell'unità politico amministrativa e quindi spettano a lui gli indirizzi, e la relativa firma degli atti, inclusi quelli per assumere i vigili urbani fatti durante la legislatura Ricci, in linea con l'assessore con delega ai vigili Franco Brunozzi, che consentiranno di attivare il vigile di paese in tutto il territorio di Assisi.

Anche per quanto attiene alle tariffe per gli autobus turistici il sindaco Claudio Ricci e l'amministrazione hanno individuato, in linea con quanto previsto dalle convenzioni in atto, la possibilità di ridurre del 30% le tariffe (in modo da attrarre più turismo) per 3/4 mesi all'anno in particolare nei periodi invernali o di calo.

Il sindaco Ricci, che in questo periodo ha ulteriormente incrementato il suo impegno, non replicherà alle polemiche di parole ma risponderà continuando a fare fatti


da Claudio Ricci
Sindaco del Comune di Assisi





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-01-2011 alle 17:12 sul giornale del 10 gennaio 2011 - 945 letture

In questo articolo si parla di polizia municipale, vigili urbani, politica, assisi, claudio ricci, comune di assisi, tariffe autobus

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/f9Y





logoEV
logoEV