SEI IN > VIVERE ASSISI > POLITICA
articolo

Assisi: le trombe non squillano più, la Mongolfiera si autocensura

1' di lettura
2711

la mongolfiera

Il blog della Mongolfiera "Squillan le trombe" finisce nel mirino del Pd a causa della natura di alcuni commenti da parte dei lettori. La Mongolfiera si dichiara non responsabile del loro contenuto ma opta per l'autocensura "al fine di evitare strumentalizzazioni".

«Fra le argomentazioni più ricorrenti nelle riunioni del Pd contro il candidato sindaco Carlo Cianetti e contro la coalizione "Buongiorno Assisi!" c'è l'uso graffiante e da taluni ritenuto ingiurioso di questo blog.

Abbiamo più volte spiegato che i gestori di "Squillan le trombe" sono responsabili del contenuto dei post, cioè degli articoli, ma non dei commenti, che possono essere scritti anonimamente da chiunque.

Siamo in grado di dimostrare che molte aggressioni contro gli stessi rappresentanti del PD sono frutto di fuoco amico. Non siamo in grado di dire chi abbia intrapreso un'iniziativa di "dossieraggio" contro Marco Settimi.

La verità è che tale attività è iniziata dopo che la Binetti ha indicato in Settimi uno dei possibili candidati dell'UDC. Insomma, quando non era più identificato fra i candidati del PD. E facciamo notare che, ovviamente, vediamo di buon occhio la scelta dell'UDC di presentare un proprio candidato sindaco. Siamo anche intervenuti per invitare ad astenersi dal pubblicare documenti e considerazioni che potessero essere mal interpretati.

Facciamo notare che nel nostro blog non mancano commenti pesanti contro la coalizione "Buongiorno Assisi!" o contro Carlo Cianetti.

Per evitare ulteriori strumentalizzazioni ci autocensuriamo e chiediamo a tutti i nostri lettori di astenersi da qualsiasi commento. La fase politica è delicata non vogliamo offrire il fianco ad alcuna strumentalizzazione





la mongolfiera

Questo è un articolo pubblicato il 11-01-2011 alle 23:39 sul giornale del 12 gennaio 2011 - 2711 letture