Assisi: il ministro Maroni in visita alla Basilica di san Francesco

Il ministro Roberto Maroni ad Assisi 2' di lettura 14/01/2011 -

Il ministro dell'Interno, Roberto Maroni, ha fatto visita alla Basilica di San Francesco. È stato accolto dal custode del Sacro Convento, padre Giuseppe Piemontese, con il quale ha tenuto un colloquio riservato, e da tutta la comunità dei francescani conventuali di Assisi. Il ministro Maroni ha annunciato, inoltre, che tornerà a pregare sulla tomba del Santo Patrono d'Italia il 4 ottobre in occasione della festa di San Francesco.



Il ministro Maroni ha visitato le Basiliche Papali dopo aver ammirato i capolavori di Giotto in restauro nella cappella di San Nicola in Basilica Inferiore. Il custode del Sacro Convento ha consegnato la lampada di San Francesco per illuminare il cammino e il lavoro dell'onorevole Maroni che, a sua volta, ha donato a tutta la comunità del Sacro Convento una medaglia che raffigura i campanili d'Italia e un presente del Ministero dell'Interno.

"Assisi ed il Sacro Convento - dichiara il ministro Maroni - rappresentano l'unità d'Italia. La Basilica di San Francesco è un luogo di grande calore, ospitalità e soprattutto si vive un clima familiare. Se saremo al Governo ritornerò ad Assisi il 4 ottobre per la festa di San Francesco Patrono d'Italia, magari - continua il Ministro dell'Interno - verrò qualche giorno prima per godermi l'"aria" che si respira qui e per riprovare l'emozione che ho provato oggi entrando nel Sacro Convento".
Il Ministro del Governo Italiano ha inoltre dichiarato in conferenza stampa ai microfoni del sito www.sanfrancesco.org: "L'incontro tra i leader religiosi del mondo che si terrà in ottobre qui ad Assisi è di fondamentale importanza per il tema della pace; nel mondo, purtroppo, c'è un livello di intolleranza inaccettabile ognuno deve essere libero di professare la propria religione, proprio come accade in Europa. San Francesco - continua l'onorevole Maroni - rappresenta le radici cristiane che sono alla base della nostra cultura".

"Un grazie al Ministro Maroni per essere venuto qui al Sacro Convento - dichiara il custode del Sacro Convento, padre Giuseppe Piemontese - spero sia il primo di una lunga serie. Abbiamo donato la luce di San Francesco simbolo di serenità e pace proprio ad illuminare il cammino e il lavoro del Ministro. Abbiamo, inoltre, regalato il volume 'Siamo tutti un po' francescani', sperando che l'onorevole diventi anche lui un po' francescano".

Tutti gli approfondimenti con video e foto dell'incontro sono disponibili sul sito www.sanfrancesco.org








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-01-2011 alle 19:48 sul giornale del 15 gennaio 2011 - 891 letture

In questo articolo si parla di cronaca, Roberto Maroni, san francesco, assisi, sacro convento, padre giuseppe piemontese

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/gmn





logoEV
logoEV