Assisi: bimbo di tre anni muore in casa mentre gioca con il fratello

ambulanza 1' di lettura 16/01/2011 -

Alessandro si è accasciato a terra mentre giocava con il fratello maggiore, di 11 anni, nel corridoio della loro casa a Santa Maria degli Angeli. Inutile la corsa disperata all'ospedale di Perugia dove i medici non hanno potuto che constatare il decesso, intorno alle 14:30.



Una morte apparentemente inspiegabile. I due fratelli stavano giocando quando il maggiore, allarmato e spaventato, è corso dai genitori perché il piccolo era caduto a terra, privo di sensi.

Immediati i soccorsi e la corsa al pronto soccorso, ma all'arrivo all'ospedale di Santa Maria della Misericordia il bambino era già in arresto cardiocircolatorio.

I medici non sono stati in grado di dare una spiegazione a questa morte improvvisa. Nessun segno di trauma o soffocamento, infatti, è stato rilevato sul corpo del piccolo.
I carabinieri di Assisi stanno indagando sulla tragedia. L'autopsia disposta dal magistrato farà luce sulla morte del piccolo Alessandro, anche se l'ipotesi più accreditata, al momento, è che il piccolo sia morto in seguito a cause naturali.






Questo è un articolo pubblicato il 16-01-2011 alle 01:36 sul giornale del 17 gennaio 2011 - 1842 letture

In questo articolo si parla di cronaca, incidente, ambulanza, morte, tragedia, redazione vivere assisi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/gnw





logoEV
logoEV