Cannara: consiglio comunale aperto dedicato a banda e coro

Banda di Cannara 2' di lettura 22/01/2011 -

Il consiglio comunale di Cannara svoltosi martedì 18 gennaio si è aperto con l'esecuzione dell'inno nazionale eseguito dalla banda musicale F. Morlacchi e dal coro polifonico Concentus Vocalis di Cannara.



L'esecuzione dell'inno ha introdotto i lavori del consiglio dedicato al riconoscimento dei gruppi operanti sul territorio come gruppi di interesse comunale a seguito dell'invito giunto dal tavolo nazionale per la musica popolare istituito presso il Ministero della Cultura e presieduto da Antonio Corsi.

Dopo un breve intervento di saluto il sindaco Giovanna Petrini ha ceduto la parola all'assessore alla cultura Federica Trombettoni che ha illustrato le motivazioni e le finalità dei punti all'ordine del giorno sottolineando la funzione fondamentale che queste due associazioni svolgono nella comunità cannarese ponendo l'accento sulle finalità sociali e di coinvolgimento delle giovani generazioni, particolarmente significative in questa occasione strettamente correlata alle celebrazioni per i 150 anni dell'unità d'Italia.

L'assessore nel suo intervento ha ricordato che i Comuni che hanno adempiuto a questo invito saranno invitati a Roma presso il Museo delle Arti e Tradizioni popolari dove potranno essere messe in mostra le eccellenze locali e le associazioni che hanno ottenuto il riconoscimento si esibiranno in concerto a Roma.

Il presidente dell'Anbima Regionale dott. Alberto Giglietti nel suo intervento ha ringraziato l'amministrazione comunale per il sostegno e la vicinanza alle associazioni auspicando anche da parte delle istituzioni nazionali una maggiore attenzione che si dovrebbe concretizzare nell'approvazione di una legge nazionale per le bande e i cori veri e propri custodi e promotori delle tradizioni e delle eccellenze culturali legate in particolare alla musica.
Il consiglio comunale ha approvato all'unanimità le due delibere che riconoscono la banda e il coro quali istituzioni di rilevanza comunale e le delibere entro il 31 gennaio saranno inviate alla Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Al termine del consiglio il sindaco e gli assessori hanno omaggiato i presidenti della banda e del coro Antonio Filippucci e Francesco Morelli, i direttori Francesco Verzieri e Francesca Maria Saracchini e il presidente dell'Anbima Dott. Alberto Giglietti di una copia della Costituzione italiana e dello statuto del Comune di Cannara.



(Foto in allegato di Stefano Epifani. Clicca sull'immagine per leggere la didascalia)








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-01-2011 alle 01:19 sul giornale del 22 gennaio 2011 - 1641 letture

In questo articolo si parla di cronaca, consiglio comunale, cannara, comune di cannara, banda musicale cannara, coro polifonico concentus vocalis

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/gBk





logoEV
logoEV