SEI IN > VIVERE ASSISI > CRONACA
comunicato stampa

Bastia: cento candeline per nonna Carolina

2' di lettura
835

Carolina Castellini

Anche la banda di Costano a Borgo I Maggio per festeggiare il secolo di Carolina Castellini. Presente il sindaco Stefano Ansideri, che ha riservato per la centenaria bastiola la medaglia ricordo del Comune.

Una festa che rimarrà nella memoria di molti, non solo a Borgo I Maggio, dove si è svolta sabato 29 gennaio 2011, a cento anni esatti dallo stesso giorno ma dell'anno 1911, in cui è nata Carolina Castellini, nel Comune di Bastia Umbra dove ha sempre vissuto.

Si sono riunite centinaia di persone, tra cui la famiglia con parenti fino ai pronipoti, amici e anche conoscenti per testimoniare affetto e vicinanza a Carolina, che ha spento le 100 candeline all'interno della tensostruttura allestita nel giardino dell'abitazione della figlia Antonietta e di suo marito Riccardo Rosignoli.

Un pomeriggio di musica e di allegria con la degustazione di torta al testo e torcolo di San Costanzo, data la straordinaria coincidenza con la celebrazione del patrono di Perugia, il tutto innaffiato dall'ottimo vino artigianale prodotto dalla famiglia Rosignoli.

A fare da cornice alla festa la Banda di Costano, che ha allietato con musica popolare e della migliore tradizione i partecipanti e anche numerosi residenti nel quartiere di Borgo I Maggio.

Il sindaco Stefano Ansideri ha consegnato la medaglia ricordo del Comune per i cento anni di Carolina, presente per l'intero pomeriggio e, come di consueto, in grado di riconoscere i più anziani tra i presenti, ma anche i giovani, non mancando di ricordarne padri e nonni.

"È un grande piacere partecipare a compleanni di questo genere - ha dichiarato il sindaco Ansideri - tanto più in un caso come questo, in cui il protagonista della festa è nelle migliori condizioni per partecipare attivamente, in ogni momento, anche quale testimone di eventi direttamente vissuti nell'arco dell'ultimo secolo. Auguri, quindi, di lunga vita a nonna Carolina e che si possa continuare a celebrare questa lieta ricorrenza".





Carolina Castellini

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-02-2011 alle 00:51 sul giornale del 02 febbraio 2011 - 835 letture