SEI IN > VIVERE ASSISI > CRONACA
comunicato stampa

Assisi: l'appello del Sacro Convento, ''Cessi la violenza in Egitto''

1' di lettura
1001

scontri in egitto

La sanguinosa rivolta in Egitto preoccupa anche la comunità conventuale della città serafica, da cui si leva un appello affinché cessi la violenza: "La pace - si legge nella nota del custode del Sacro Convento, padre Giuseppe Piemontese - prevalga sulla violenza e sull'oppressione".

"In merito ai tragici eventi che si stanno verificando in Egitto in questi giorni - dichiara il custode del Sacro Convento di Assisi, padre Giuseppe Piemontese - il Sacro Convento di Assisi e tutta la comunità francescana conventuale è preoccupataPadre Giuseppe Piemontese e auspica che cessi la violenza, che venga rispettata la volontà della popolazione egiziana e che le richieste di libertà e democrazia siano accolte pacificamente senza spargimento di sangue.

Non possiamo non ricordare il viaggio del Santo in Egitto a Damietta - prosegue padre Piemontese - e l'incontro con il Sultano Melek el-Kamel nel lontano 1219: lì Francesco volle annunciare il ripudio della guerra e la bellezza della pace.
Lo scorso anno Mohamed El Baradei giunse pellegrino di pace ad Assisi e disse: «il diritto di ogni essere umano è di vivere in pace».

I frati del Sacro Convento sono raccolti in preghiera sulla tomba di San Francesco affinché la pace prevalga sulla violenza e sull'oppressione".

La nota del Sacro Convento di Assisi è apparsa sul sito www.sanfrancesco.org, dove è possibile reperire maggiori informazioni in merito.


(Foto a lato: Giuseppe Piemontese; sotto un'istantanea che testimonia la rivolta egiziana, da ilgazzettino.it)


Scontri in Egitto



scontri in egitto

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-02-2011 alle 14:39 sul giornale del 04 febbraio 2011 - 1001 letture