Assisi: ''San Francesco patrono d'Italia'' approda in edicola

san francesco 2' di lettura 07/02/2011 -

La rivista "San Francesco patrono d'Italia", finora diffusa solo in abbonamento, sarà disponibile in vendita in tutte le edicole: dal mese di febbraio, infatti, sarà possibile acquistare il mensile di San Francesco dal proprio giornalaio di fiducia.



Un altro traguardo raggiunto dalla comunità francescana conventuale di Assisi e dalla redazione della rivista che, dopo aver toccato quota 100 mila copie, aver tradotto la rivista in inglese e arabo, aver stampato la rivista in braille per non vedenti, festeggia i suoi 71 anni di vita con un'edizione speciale distribuita in tutte le edicole d'Italia.

Questo numero di febbraio conterrà uno speciale sullo spirito di Assisi e sull'incontro indetto da Papa Benedetto XVI con tutti i leader religiosi del mondo ad Assisi per parlare della pace e della libertà di religione. Di grande spessore le firme e i contributi giornalistici di questa edizione, tra gli altri: Cardinal Gianfranco Ravasi, Ferruccio De Bortoli, Giovanni Maria Vian, Aldo Maria Valli, Andrea Riccardi, Ministro Roberto Maroni, Aldo Cazzullo e Roberto Olla. Il numero di marzo, invece, conterrà un articolo esclusivo del direttore di Repubblica Ezio Mauro.

"Un contributo importante di evangelizzazione per diffondere la parola di Francesco che la nostra comunità francescana conventuale del Sacro Convento di Assisi - dichiara il direttore della rivista San Francesco patrono d'Italia, padre Enzo Fortunato - sta compiendo con il mensile di San Francesco. Essa non solo ha raggiunto il traguardo delle 100.000 copie, ma nel mese di ottobre con l'arrivo dei leader religiosi del mondo ad Assisi verranno stampate 1 milione di copie. La nostra rivista 'formato' edicola è stata presentata domenica 6 febbraio in diretta su Rai Uno, durante la trasmissione "Domenica In...", andata in onda alle 16.15".

"È molto importante per la nostra comunità - dichiara il custode del Sacro Convento di Assisi, padre Giuseppe Piemontese - divulgare la parola del Santo patrono d'Italia e farla arrivare nelle case di tutti gli italiani. Francesco è uno dei santo più amati e proprio per questo teniamo particolarmente a questa causa che ci permette di parlare direttamente al cuore delle persone che vivono nel nostro paese e che amano il messaggio di 'pace e bene' del Poverello di Assisi".


6 febbraio 2011: Lorella Cuccarini intervista padre Enzo Fortunato






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-02-2011 alle 16:37 sul giornale del 08 febbraio 2011 - 865 letture

In questo articolo si parla di cultura, san francesco, assisi, edicola, sacro convento, rivista san francesco patrono d'italia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/g82