Assisi: Borgognoni, ''Senza il Pd non c'è alternativa''

mariano borgognoni 1' di lettura 15/02/2011 -

In riferimento alle molteplici notizie apparse sui giornali - afferma il segretario del Pd Mariano Borgognoni - intendo precisare che, per quanto mi riguarda, la fondamentale riunione di mercoledì 16 del direttivo comunale del Pd di Assisi deve procedere alla individuazione di un candidato sindaco per le primarie.



Il candidato avrà il compito di tenere unito il centrosinistra e quante più forze di opposizione possibili. Ciò nella convinzione che un centrosinistra diviso sarebbe un incredibile regalo a Ricci e a Bartolini, che si giocherebbero la partita nella loro metà campo e che, viceversa, un centrosinistra unito ed aperto a personalità indipendenti e a cittadini che desiderano una profonda innovazione, avrebbe una forza attrattiva ed una credibilità tali da poterlo condurre alla vittoria.

Il Pd, che è la forza senza la quale non c'è alternativa, deve proporre una guida del cambiamento capace di parlare a tutti i cittadini e a tutto il territorio; per questo dobbiamo avere responsabilità e giudizio anche per conto di quelle componenti minoritarie della coalizione che possono permettersi di non averlo.

L'unità e l'orgoglio del Pd in ogni sua componente possono essere le armi decisive per sconfiggere da una parte forme ataviche di velleitarismo e dall'altra il grigiore di un sordo scontro di potere di quanti si pensano inamovibili.


da Mariano Borgognoni
Segretario PD Assisi




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-02-2011 alle 17:53 sul giornale del 16 febbraio 2011 - 1390 letture

In questo articolo si parla di politica, partito democratico, mariano borgognoni, elezioni comunali assisi 2011, pd assisi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/hqY





logoEV
logoEV