Assisi: Ricci, ''Da Cianetti parole inopportune''

1' di lettura 09/03/2011 -

Il sindaco Claudio Ricci replica alla dura critica del candidato sindaco Carlo Cianetti sulla raccolta fondi a favore della popolazione abruzzese, colpita dal sisma del 2009: al centro della polemica la gestione dei fondi, raccolti ma non ancora consegnati.



«Carlo Cianetti - afferma Ricci in una breve nota -, candidato alle primarie del centrosinistra, prima di rivolgere alla mia persona le parole "poco onesto" (secondo quanto riportato dalla stampa e dai siti internet) dovrebbe almeno riflettere sul significato.
Ovviamente un candidato in campagna elettorale deve criticare il sindaco uscente ma si auspica che ciò avvenga su progetti e idee per Assisi e non utilizzando, come in questo caso, parole inopportune.
Ovviamente, come in molti altri casi in questo periodo, non replico, privilegiando la sobrietà, il rispetto di tutti, il fare al servizio della gente.»


da Claudio Ricci
Sindaco del Comune di Assisi





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-03-2011 alle 16:32 sul giornale del 10 marzo 2011 - 896 letture

In questo articolo si parla di terremoto, politica, Abruzzo, assisi, raccolta fondi, l'Aquila, claudio ricci, comune di assisi, carlo cianetti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/ig8





logoEV
logoEV