Assisi: Bottini, ''Cianetti ha vinto, ma non si può prescindere dal Pd''

partito democratico 1' di lettura 14/03/2011 -

"Nelle città al voto - si legge in una nota diffusa dal Partito Democratico umbro - stiamo lavorando per un centrosinistra credibile e competitivo, che non regali opportunità al centrodestra nelle prossime consultazioni elettorali. Per questo siamo ovunque impegnati a determinare una coalizione che abbia come riferimento quella che governa le massime istituzioni regionali.



Questo abbiamo cercato di fare ad Assisi ricorrendo alle primarie, dove si è determinata un'affluenza straordinaria,Lamberto Bottini che ha dato un esito che noi accettiamo e che è il presupposto per una ritrovata unità del centrosinistra, condizione decisiva per poter sfidare al meglio il centrodestra".

Con queste parole il segretario regionale del Partito Democratico Lamberto Bottini commenta l'esito delle consultazioni primarie tenutesi ad Assisi la scorsa domenica.

"Il risultato - è ovvio - è la vittoria di Carlo Cianetti", continua Bottini, "che guiderà la coalizione alle amministrative del 15 e 16 maggio. Ma è evidente che il risultato ottenuto da Claudia Travicelli è un risultato molto significativo, che testimonia come ad Assisi non si possa prescindere dal contributo del Partito Democratico e di chi lo ha rappresentato in queste primarie".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-03-2011 alle 16:21 sul giornale del 15 marzo 2011 - 758 letture

In questo articolo si parla di politica, partito democratico, claudia travicelli, carlo cianetti, lamberto bottini, primarie centrosinistra, pd umbria

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/irX