Bastia: Ansideri, ''Specialità di eccellenza per rilanciare l'ospedale''

Stefano Ansideri 2' di lettura 15/03/2011 -

L'assetto dei servizi sanitari sul territorio del comprensorio è un problema dell'autorità sanitaria, ma sul quale i Comuni non solo hanno il diritto ma anche il dovere di poter esprimere analisi ed indirizzi nell'esclusivo interesse delle popolazioni residenti. E' con questo spirito che il sindaco di Bastia Umbra Stefano Ansideri ha partecipato all'incontro promosso dalle associazioni delle Pro Loco e delle associazioni delle categorie produttive per una riflessione sul futuro dell'ospedale zonale di Assisi.



"Avere un ospedale vicino casa è un'importante opportunità - ha rilevato il sindaco Ansideri - se può offrire servizi validi e di qualità, competitivi con quelli offerti in altri nosocomi che distano dal nostro Comune non più di 20 chilometri. Difendere l'ospedale di zona, quindi, ha un senso solo se attraverso questa struttura si possono offrire concrete prospettive per il presente e soprattutto per il futuro. Ospedale di AssisiL'arroccamento difensivo per motivi legati al passato apparirebbe anacronistico e dannoso.

L'attuale situazione di sostanziale sopravvivenza e con scarse prospettive non può essere altro che la premessa di una graduale chiusura dell'ospedale.

Invece, ci sono motivi sui quali fondare il rilancio: il numero di residenti del comprensorio (oltre 60mila abitanti), le caratteristiche di quantità e qualità di attività economiche (aziende medie e piccole), un flusso turistico con movimenti di visitatori, che va oltre un milione di presenze annue, costituiscono tutti elementi di cui tener conto per una razionale amministrazione del territorio.

Mi sembra urgente ed essenziale - ha concluso il sindaco Ansideri - individuare, insieme alle autorità sanitarie, dei servizi e specialità sanitarie d'eccellenza all'interno del presidio ospedaliero di Assisi che rappresentino un serio motivo per radicarne le funzioni nel territorio al servizio dei residenti e non solo, in maniera da poter affiancare il nostro agli ospedali più grandi di valenza e dimensione regionale".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-03-2011 alle 00:40 sul giornale del 15 marzo 2011 - 688 letture

In questo articolo si parla di attualità, ospedale, assisi, stefano ansideri, bastia umbra, comune di bastia umbra

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/it0