Cianetti: ''Quando Lunghi parlava bene. Ora razzola male''

carlo cianetti 1' di lettura 31/03/2011 -

Il candidato sindaco di Assisi per il centrosinistra, Carlo Cianetti, lancia una critica al vicesindaco Antonio Lunghi in merito alle modalità della recente approvazione delle osservazioni al Piano regolatore generale, definito dal candidato come "mezzo per acquisire clientele elettorali".



«Stanno approvando le osservazioni al Prg - afferma Cianetti - senza neanche discuterle. È uno scandalo che il Piano regolatore, lo strumento che disegna il futuro della città e del territorio, venga usato come mezzo per acquisire clientele elettorali.

Leggete cosa scriveva Antonio Lunghi, attuale vicesindaco, quando era all'opposizone a proposito del Prg (dal Blog dell'amicizia dell'Udc, mercoledi 07/07/2010): "...Credo che occorra aprire un dibattito su questi argomenti anche per essere coerenti con quello che abbiamo affermato in questi. Invito la maggioranza, che credo sia capace di comprendere quanto sopra riportato, di non svilire questo passaggio fondamentale della vita pubblica. La politica non è solamente metri cubi o querce ma è anche 'bene comune' ".

Caro Tonino, come cattolico sai bene che la testimonianza ha un valore fondamentale. Tu hai parlato bene e ora stai testimoniando male


da Carlo Cianetti
Candidato sindaco di Assisi





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-03-2011 alle 18:38 sul giornale del 01 aprile 2011 - 719 letture

In questo articolo si parla di politica, piano regolatore generale, assisi, antonio lunghi, carlo cianetti, prg assisi, elezioni comunali assisi 2011

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/i75





logoEV
logoEV