Il CST si rinnova e lancia il brand ''CST Technology''

cst assisi 2' di lettura 31/03/2011 -

Prosegue il rinnovamento ai fini del rilancio del Centro di Studi sul Turismo, che al fine di "aggredire i nuovi mercati" dell'ambito formativo lancia il nuovo brand "CST Technology". Il direttore esecutivo della nuova divisione, nominato dal presidente del CST Luigi Tardioli, sarà Ferruccio Fiordispini.



"Come mio costume ed educazione, rispondo con il lavoro e la determinazione, nel rispetto degli impegni assunti, agli appunti che mi sono stati mossi sulla stampa", risponde il direttore generale del Centro Studi sul Turismo di Assisi Dottor Luigi Tardioli, "ossia che continuerò a lavorare per il riposizionamento nel mercato dell'azienda, e non ho bisogno di motivarmi con motivatori o esperti di campagne elettorale".

Perciò Tardioli lancia il CST Technology, che si occuperà di aggredire i nuovi mercati nell'alta formazione e nella formazione professionale.

A tal fine, in linea con la politica aziendale delineata dai soci, è stato nominato direttore esecutivo della divisione CST Technology il dottor Ferruccio Fiordispini, ex ufficiale della Guardia di Finanza, già direttore generale della Scuola Internazionale di Alta Formazione di Volterra fondata dalla prestigiosissima Scuola Superiore Sant'anna di Pisa.

Il dottor Fiordispini, che ha una lunga esperienza manageriale presso importanti multinazionali del settore farmaceutico e alimentare, quali Bristol-Myers Squibb e Nestlé, dichiara: "Grazie alla mia esperienza e competenza cercherò di dare un utile contributo al rilancio di nuovi progetti e allo sviluppo nel mercato tedesco, russo e americano, oltre a sviluppare le tematiche relative all'alta formazione manageriale in vari settori, tra cui quello istituzionale del CST di Assisi. Spero che la mia esperienza internazionale possa tornare utile alla città in cui sono nato e in cui risiedo, al fine di condividere il progetto della definitiva consacrazione del CST come punta di diamante dell'alta formazione in Italia".

"L'innovazione - conclude Tardioli - è diventata fondamentale per le necessità di mercato".


(Nella foto, da sinistra, Ferruccio Fiordispini e Luigi Tardioli)








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-03-2011 alle 19:24 sul giornale del 01 aprile 2011 - 1473 letture

In questo articolo si parla di cronaca, cst assisi, luigi tardioli, centro studi sul turismo, ferruccio fiordispini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/i8C