Fli: ''Da Uniti per Assisi polemiche inutili e fuori dalla realtà''

Futuro e libertà| 1' di lettura 09/04/2011 -

Dopo le intemperanze verbali all'indirizzo dell'on. Binetti, il portavoce di Tonino Lunghi ci consegna l'ennesimo esempio di cattivo gusto», scrive in una nota Futuro e Libertà, alimentando l'aspro scontro elettorale tra centrodestra per Ricci e terzo polo per Bartolini.



«Non abbiamo intenzione - prosegue Fli - di inserirci nelle questioni interne di altri partiti, ma crediamo che Pantò dovrebbe evitare di preoccuparsi delle forze politiche che sostengono Giorgio Bartolini, dedicando il suo tempo alla propria coalizione, visti anche gli ultimi sondaggi che confermano la debolezza di Ricci.

In questa personale battaglia di Pantò contro l'Udc non c'è nulla di politico e le polemiche bagatellari hanno preso il sopravvento sui contenuti: è evidente la mancanza di rispetto nei confronti dei cittadini assisani che meritano una campagna elettorale in cui siano i loro problemi al centro del dibattito politico e non l'orgoglio ferito di Pantò.

La penna di Uniti per Assisi ormai è fuori controllo, tanto da accusare Futuro e Libertà di essere composto da "traditori del Pdl" e "compagni di merende" dell'Udc. La verità è che chi ha tradito e fatto comunella con i propri nemici non siamo noi.

Si guardi intorno Pantò, poi legga i giornali nazionali ed internazionali: di fronte ad un disastro nucleare, ad una guerra a pochi chilometri da noi, al debito pubblico inesorabilmente in crescita, il nostro Parlamento è impegnato in seduta notturna e ad oltranza sull'emendamento "allunga processi", sulla "prescrizione breve" sul "conflitto di attribuzioni". Sveglia Pantò!»


da Futuro e Libertà
Sezione di Assisi




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-04-2011 alle 01:32 sul giornale del 09 aprile 2011 - 921 letture

In questo articolo si parla di politica, Futuro e libertà, uniti per assisi, marco pantò, fli assisi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/jrr