Cairoli (Pdl): ''Amministrazione attenta e oculata''

Popolo della Liberta' 2' di lettura 29/04/2011 -

«Quello di giovedì 28 aprile - comunica Jacopo Cairoli, capogruppo consiliare del Popolo della Libertà di Bastia Umbra - è stato un importante consiglio comunale dove la maggioranza ha approvato numerosi atti.



Il più importante di questi è la modifica dell'articolo 13 comma 5 del regolamento edilizio e urbanistico. La commissione per la qualità architettonica e il paesaggio non esprimerà più parere consultivo sulle Dia (dichiarazione d'inizio attività) e sulle Scia (segnalazione certificata d'inizio attività) delle aree che non ricadono sotto il vincolo paesaggistico. Con questa modifica siamo andati incontro alle esigenze sia degli addetti ai lavori (geometri, architetti ecc.) sia dei cittadini che a loro si rivolgono, snellendo la burocrazia.

Con l'approvazione del rendiconto di gestione 2010 abbiamo verificato che i conti pubblici sono sotto controllo e che l'investimento nel settore sociale è in aumento. È la prova che quest'amministrazione è attenta e oculata su come spendere il denaro che proviene dai cittadini che amministra, nonostante i problemi derivati dalla crisi economica e dalla razionalizzazione della spesa pubblica che accomunano tutti gli enti locali italiani.

A questo proposito vorrei prendere posizione sulla sterile polemica del Pd riguardo al giornale d'informazione Bastia Notizie, periodico che permetterà ai cittadini di capire meglio e più approfonditamente le numerose attività del nostro Comune.
Ritengo giustissimo usare un giornale, il cui costo è molto contenuto, per dare informazione ai bastioli. Oltretutto la precedente amministrazione faceva la stessa cosa con un costo maggiore per la collettività. Non si vuole gettare fumo sugli occhi, come dice il Pd, ma semplicemente rendere più visibile e spiegare meglio ciò che si è fatto, che si sta facendo e che si vorrà fare in futuro.

Di notevole importanza è anche l'approvazione, all'unanimità, del nuovo regolamento per l'organizzazione e il funzionamento del consiglio comunale. Abbiamo condiviso con la minoranza le regole del gioco che disciplinano la massima assise comunale. Abbiamo reso più chiari gli articoli che trattano dei diritti e dei doveri dei consiglieri comunali e disciplinato in forma più organica altre materie».


da Jacopo Cairoli
Capogruppo consiliare PDL Bastia Umbra




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-04-2011 alle 16:17 sul giornale del 30 aprile 2011 - 700 letture

In questo articolo si parla di consiglio comunale, politica, popolo della libertà, bastia umbra, pd bastia, jacopo cairoli, pdl bastia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/kbw