Azienda leader nella green economy acquista Ex Ferro di Cannara

mais 1' di lettura 04/05/2011 -

Un impianto per la produzione di resine bioplastiche sorgerà sul sito della Ex Ferro di Cannara, dismesso dal 2003. Ad aggiudicarsi il bando di Sviluppumbria è stata Cereplast, azienda californiana leader nel settore della green economy. Dodici milioni in tre anni e 150 nuove assunzioni, tanto per cominciare.



Il gigante mondiale Cereplast realizzerà il nuovo stabile nel giro di un anno o poco più, per arrivare nel giro di breve tempo alla produzione di 100 mila tonnellate di resine bioplastiche destinate a rifornire il mercato europeo.

Il ciclo industriale prevede la produzione di resine da risorse rinnovabili quali mais, frumento e patate. Dall'ortaggio ai sacchetti per la spesa, alle posate, ai contenitori, tutto rigorosamente biodegradabile ed ecosostenibile.

Frederic Scheer, numero uno di Cereplast, presenterà l'azienda e il suo progetto industriale alle istituzioni locali e alle forze sindacali e sociali in una conferenza stampa che si terrà giovedì 5 maggio alle ore 11, a Perugia, presso il Centro servizi camerali in via Mazzini.






Questo è un articolo pubblicato il 04-05-2011 alle 04:17 sul giornale del 04 maggio 2011 - 1447 letture

In questo articolo si parla di cronaca, industria, sara caponi, cannara, ex ferro, mais, cereplast

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/klJ





logoEV
logoEV