''Eco-Assisi'': la città ecocompatibile secondo Cianetti

Assisi 1' di lettura 05/05/2011 -

«Assisi deve diventare, nel giro di un paio di anni, una città ecocompatibile, che tenda a "rifiuti zero", che faccia ampio uso di energie rinnovabili e che dica stop al consumo di territorio». È quanto afferma in una nota il candidato sindaco del centrosinistra Carlo Cianetti.



«Dobbiamo lanciare in Italia e nel mondo - prosegue il candidato - il marchio Eco-Assisi, cioè un messaggio di rispetto dell'ambiente che possa rendere la nostra città e l'intero territorio comunale ulteriormente attrattivi dal punto di vista turistico.

Ma Assisi deve diventare anche una città a misura di bambino e di famiglia: parchi, asili nido, ludoteche e biblioteche dovranno essere servizi a sostegno dell'infanzia e delle famiglie.

I turisti potranno così scegliere Assisi, oltre che per il suo richiamo spirituale, per le sue belle artistiche ed ambientali, anche perché i bambini e quindi le famiglie avranno strutture ricettive e luoghi dove trascorrere in serenità e divertimento il proprio soggiorno».


da Carlo Cianetti
Candidato sindaco di Assisi





Questo è un articolo pubblicato il 05-05-2011 alle 21:33 sul giornale del 06 maggio 2011 - 666 letture

In questo articolo si parla di ambiente, turismo, assisi, carlo cianetti, elezioni comunali assisi 2011

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/krU





logoEV
logoEV