Il nuovo sottopasso pedonale è una barriera architettonica

1' di lettura 12/05/2011 -

La denuncia arriva da Carlo Cianetti, candidato sindaco del centrosinistra, che riporta il contenuto del messaggio che un disabile avrebbe affisso all’ingresso del nuovo sottopasso pedonale a Santa Maria degli Angeli, recentemente inaugurato.



«Il “governo del fare” fa frettolosamente e fa male. Non bada all’utilità e alla qualità delle opere che si vanta di realizzare.

L’ultimo caso è quello del sottopassaggio pedonale di Santa Maria degli Angeli, brutto a vedersi, sembra un mausoleo, e realizzato con materiale scadente. Ma soprattutto inagibile per alcune persone che vorrebbero attraversarlo tutti i giorni, come denuncia un cittadino disabile.

“Io disabile in carrozzella – scrive questo cittadino in un messaggio incollato all’ingresso del sottopasso – non riesco a frenare in discesa e a risalire dall’altra parte. Se togli questo scritto vuol dire che hai letto e ti vergogni. Pensa invece a quante migliaia di euro spesi inutilmente!!! Auguri incompetente!”.

Non c’è bisogno di ulteriori commenti: un progetto realizzato male da un’amministrazione comunale che continua a non tenere conto delle esigenze dei cittadini».


Foto del messaggio e del sottopasso


da Carlo Cianetti
Candidato sindaco di Assisi







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-05-2011 alle 10:05 sul giornale del 12 maggio 2011 - 944 letture

In questo articolo si parla di cronaca, disabili, sottopasso, barriere architettoniche, santa maria degli angeli, carlo cianetti, elezioni comunali assisi 2011

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/kGH