''Partito Democratico, un voto per cambiare il comune''

Partito Democratico 3' di lettura 12/05/2011 -

Mariano Borgognoni, presidente del Partito Democratico di Assisi in sostegno del candidato sindaco del centrosinistra Carlo Cianetti, lancia il suo appello agli elettori: “un voto per fare di Assisi una comunità che metta al centro le persone e le famiglie, a partire da quelle che hanno difficoltà”.



«Il 15 maggio può essere per Assisi il giorno del cambiamento. Noi Democratici ed in primo luogo i nostri candidati per il consiglio comunale siamo andati dai cittadini con una proposta chiara sul programma e con un candidato sindaco giovane, serio, concreto, innovatore.

Penso che via via tanti nostri concittadini si siano convinti che Carlo Cianetti è la scelta giusta per guidare la città.

Il Pd è la forza del centrosinistra. Se cresce il Pd vince Cianetti; se Cianetti vince il Pd diventa il perno della futura amministrazione comunale.
Così si può chiudere una lunga fase di litigi, divisioni, contrapposizioni nella destra, il cui prezzo è stato pagato dagli assisani e si può consentire agli abitanti del nostro Comune di respirare, partecipare con libertà, sentirsi una comunità di uguali, vedere nel Comune una istituzione che aiuta soprattutto chi ha più bisogno e chi merita di più nel lavoro, nelle professioni, nelle imprese.
Chiediamo quindi il voto per il simbolo del Partito Democratico, “il simbolo che unisce l’Italia” e il simbolo che unisce Assisi.

Abbiamo condotto una campagna elettorale con grande sobrietà (siamo nella città di san Francesco!), spendendo poco e parlando con tutti.
Ci siamo distinti dallo scialo, dallo spreco, dall’inquinamento prodotto dalla guerra santa per il potere tra i due uomini del passato.
Abbiamo cercato di dimostrare che è ancora possibile fare politica non con i soldi ma con la passione.

D’altra parte essere democratici è avere questa idea libera e pulita della politica e dell’impegno civile.

Abbiamo parlato di come difendere il territorio e fare dell’ambiente una vera ricchezza economica, di come far ripartire il turismo promuovendolo con cura e non assistendo passivamente alla sua crisi, di come cercare di mettere in sintonia offerta giovanile e domanda dell’impresa perché il lavoro dei giovani è la più grande delle emergenze, di come cucire un territorio comunale che abbia in ogni frazione possibilità di crescere ordinatamente e di sentirsi parte di una stessa comunità, di come fare di Assisi una comunità che metta al centro le persone e le famiglie, a partire da quelle che hanno difficoltà.

È stata una campagna elettorale all’insegna della concretezza, della chiarezza, della proposta.

I cittadini sanno che un voto al Partito Democratico serve a cambiare il comune, a rendere liberi e uguali i cittadini, a difendere chi lavora con impegno e onestà in ogni campo, ad eleggere con Carlo Cianetti un sindaco democratico e aperto di una città che torni a collaborare e a farsi sentire in Umbria, in Italia e nel mondo».


Candidati:


01) TRAVICELLI CLAUDIA MARIA
02) Apostolico Giovanni Claudio Antonio
03) Boussairi Bouchaib
04) Brunacci Carlo
05) Bugiantelli Dina
06) Cianetti Giovanni
07) Faralla Olindo Mario Francesco
08) Gabbarelli Renato
09) Griffo Raffaela
10) Mancini Aldo
11) Mariani Anna Rita
12) Pettirossi Simone
13) Sorbelli Franco
14) Sportelli Ottavio
15) Totori Renzo
16) Turrioni Enrico


da Mariano Borgognoni
Presidente Partito Democratico Assisi




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-05-2011 alle 10:03 sul giornale del 13 maggio 2011 - 582 letture

In questo articolo si parla di politica, partito democratico, carlo cianetti, mariano borgognoni, elezioni comunali assisi 2011, pd assisi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/kGF





logoEV
logoEV