Bastia: la 'diversabilità' è protagonista in ''Di... verso la città''

Cinema teatro Esperia di Bastia Umbra 2' di lettura 19/05/2011 -

Nella serata di ieri, al cinema teatro Esperia di Bastia Umbra, ha preso il via la manifestazione “Di... verso la Città”, promossa dall’amministrazione comunale e curata dal settore sociale con l’intento di sensibilizzare la cittadinanza sul tema della disabilità e del disagio.



“Anche in questa edizione – sottolinea il Sindaco Stefano Ansideri – si è voluto dare spazio agli studenti, ai ragazzi con ‘diversabilità’ che frequentano i servizi socio-riabilitativi del territorio, ai loro operatori, alle associazioni di volontariato. Una sinergia importante per capire che i confini fra chi è abile e chi è disabile creano a volte limiti che necessitano di sentieri sui quali è necessario camminare insieme per uscire dalla solitudine, per andare incontro a chi più ne ha bisogno”.

Il programma si articola in un doppio appuntamento: il primo ieri sera, al teatro Esperia, con lo spettacolo teatrale “Kat’arsi”, una commedia brillante che ha visto cimentarsi come attori protagonisti gli ospiti del Centro di Giorno della ASL 2 insieme ad alcuni operatori ed infermieri del Centro di Salute Mentale di Bastia Umbra. L’intento dello spettacolo era quello di permettere agli ospiti del Centro di mettersi in gioco, dando prova delle proprie risorse e capacità, inoltre, di offrire alla Città di Bastia la possibilità di conoscere e apprezzare le realtà e i servizi rivolti ai ragazzi con difficoltà presenti nel territorio comunale.

Il secondo appuntamento è previsto per giovedì 26 maggio, alle 20.45 presso il Cinema Teatro Esperia. Protagonisti saranno i ragazzi della scuola media ‘Colomba Antonietti’ che, restituendo l’attività svolta nell’ambito del laboratorio teatrale organizzato dalla Pro Loco di Bastia Umbra, metteranno in scena “Favolescion...un musical da favola”, a cura dell’Associazione Piccolo Nuovo Teatro. Nella medesima serata sarà proiettato anche un video curato dalla Coop Asad e realizzato dal Centro diurno di riabilitazione psico-sociale.
Nella serata del 26 maggio Bastia Umbra accoglierà gli ospiti e gli operatori del Centro Socio Riabilitativo L’Arcobaleno di Umbertide, che porteranno in scena lo spettacolo “La spada nella Roccia”.

Numerosi anche quest’anno i soggetti che hanno dato il proprio contributo: Comune di Umbertide, ASL 1 e ASL 2, cooperativa ASAD, Centro di Salute Mentale del Distretto dell’Assisano della ASL 2, la scuola media ‘C. Antonietti’, Pro Loco di Bastia Umbra, associazione Piccolo Nuovo Teatro, Associazione Oltre la Parola e Cesvol.

Il progetto “Di...verso la città” è un’occasione per incontrarsi tutti (enti, scuole, associazioni, servizi, famiglie dei ragazzi disabili e cittadini), per vivere insieme intense emozioni attraverso un modo diverso di vedere la disabilità.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-05-2011 alle 12:19 sul giornale del 19 maggio 2011 - 775 letture

In questo articolo si parla di attualità, disabilità, disagio, bastia umbra, comune di bastia umbra, teatro esperia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/kYC





logoEV
logoEV