Buongiorno Assisi: da lista civica a laboratorio politico

Buongiorno Assisi 2' di lettura 18/05/2011 -

Il candidato di centrosinistra Carlo Cianetti analizza il quadro politico assisiate all'indomani delle amministrative, da cui è emerso il tracollo del centrosinistra, lanciando la proposta di rendere ‘Buongiorno Assisi’ un laboratorio di idee per “fare proposte e progettare un futuro migliore”.



«Il vento di rinnovamento che sta battendo i campanili dell'Italia intera - da Milano a Napoli, da Cagliari a Trieste - si è arrestato ad Assisi.
Il centrosinistra ha il torto di essere stato, in questi ultimi anni, incapace di elaborare e comunicare un progetto convincente, di reale alternativa al governo di centrodestra.
Il conflitto astioso e avvelenato fra Ricci e Bartolini, fatto di colpi bassi, lettere anonime e caratterizzato da un gran dispendio di denaro, ha paradossalmente aumentato il consenso del centrodestra.
Ciò fa riflettere, perché vuol dire che la politica della sobrietà, dei toni pacati, della proposta e delle idee non riesce a far presa sui cittadini del Comune di Assisi.
Di sicuro, invece, hanno avuto un peso ai fini elettorali, l'approvazione del Piano regolatore e l'accoglimento di centinaia di osservazioni che, probabilmente, saranno rinviate al mittente dopo il vaglio della Provincia.
I potentati economici della città si sono schierati tutti dalla parte di Ricci e Bartolini, così come altre organizzazioni sociali e religiose.
La nostra lettura della realtà ci indica una città in declino economico, scarsa iniziativa culturale, il turismo ai minimi storici, l'ambiente pesantemente violato, inadeguata attenzione ai problemi sociali e, in particolare, dell'infanzia e degli anziani.

Evidentemente la nostra interpretazione non è stata condivisa e la riconferma del centrodestra alla guida della città ne è una dimostrazione.
Ne prendiamo atto, così come prendiamo atto della vittoria netta di Claudio Ricci, al quale vanno le nostre congratulazioni.

Ora però guardiamo avanti, cercheremo di ricominciare da subito a fare proposte e a progettare un futuro migliore. Per questo vogliamo che il progetto "Buongiorno Assisi" diventi un laboratorio di idee, un'organizzazione aperta per continuare quelle iniziative, seminari, incontri e assemblee che permettano un dialogo costante con i cittadini.»


da Carlo Cianetti
Lista civica “Buongiorno Assisi”





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-05-2011 alle 19:49 sul giornale del 19 maggio 2011 - 821 letture

In questo articolo si parla di politica, Centrosinistra, carlo cianetti, buongiorno assisi, elezioni comunali assisi 2011

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/kYk





logoEV
logoEV