Bastia: nuovi professionisti al lavoro sul Prg

urbanistica 2' di lettura 24/05/2011 -

Il consiglio comunale boccia il team del prof. Nigro, incaricato di elaborare la variante al piano regolatore. Motivo alla base di tale decisione, approvata a maggioranza dei voti, la “mancanza di risultati soddisfacenti”.



«Il consiglio comunale, nella seduta di giovedì 19 maggio - informa una nota del Comune -, ha deciso di rinviare di una settimana l’esame delle osservazioni presentate al piano attuativo di iniziativa mista “R2 Franchi”, adottati la scorsa estate dall’assemblea consiliare. Il rinvio è stato motivato dalla necessità di concedere ai consiglieri più tempo per valutare l’istruttoria tecnica della pratica.

È stata, invece, approvata con i voti della maggioranza, contrari i gruppi di centrosinistra, la variazione al bilancio di previsione 2011 con incremento della voce ‘incarichi professionali esterni’ per l’ammontare di 32mila euro, prelevati dall’avanzo di amministrazione 2010.
La variazione di bilancio consente di elevare a 130mila euro la somma ritenuta necessaria per conferire, mediante procedimento di evidenza pubblica, l’incarico al professionista o ai professionisti di elaborare la variante generale al Prg.

Nell’illustrare l’argomento, l’assessore all’assetto del territorio Luca Livieri ha sottolineato la necessità di riavviare la procedura dall’inizio per impostare la variante, in quanto il lavoro svolto per incarico della precedente amministrazione del sindaco Lombardi dal gruppo presieduto dal prof. Gianluigi Nigro non ha prodotto risultati soddisfacenti.

Gli interventi dell’assemblea consiliare hanno inteso approfondire il tema in discussione, in particolare il gruppo consiliare Pd che ha sollevato il problema degli sprechi: “Una nuova procedura - è stato detto - con nuovi professionisti è una spesa in più, che potrebbe essere evitata”.
Nella replica l’ingegner Livieri è andato nei dettagli ricordando che la precedente amministrazione non è riuscita ad approvare gli atti della variante al Prg, neanche il documento programmatico. Al professionista sono state liquidate le spettanze per il lavoro svolto e documentato da Nigro e dal suo gruppo, per un ammontare di 70mila euro.

“Abbiamo deciso di rinnovare l’incarico ad altri professionisti, anche perché tutte le convenzioni con il gruppo di professionisti presieduto da Nigro erano già scadute prima delle elezioni amministrative del giugno 2009, nel periodo di governo del sindaco Lombardi. Nella procedura da attivare metteremo a disposizione del nuovo gruppo di professionisti i dati e le rilevazioni tecniche dell’analisi già effettuata dal precedente gruppo di professionisti. Ciò dovrebbe consentire di accorciare al massimo i tempi di approvazione del nuovo Prg, che mediamente vengono stimati in circa 2 anni e mezzo dal conferimento dell’incarico”.»






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-05-2011 alle 02:14 sul giornale del 24 maggio 2011 - 708 letture

In questo articolo si parla di cronaca, urbanistica, piano regolatore generale, bastia umbra, comune di bastia umbra, luca livieri

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/k0P





logoEV
logoEV