Valtopina: ''San Bernardino'' risplende di luce propria

Francesca Leboroni 2' di lettura 25/05/2011 -

Giunto alla sua sesta edizione, il Palio di Valtopina presenterà, quest’anno, diverse novità che sono state illustrate in una conferenza stampa che si è svolta lo scorso venerdì, 20 maggio, presso la sala comunale.



Presenti il sindaco di Valtopina, Giuseppe Mariucci, la presidente dell’Ente Palio, Francesca Leboroni e la direttrice didattica, oltre a collaboratori, autorità e giornalisti.
La manifestazione è riuscita a ritagliarsi uno spazio importante per ciò che attiene gli eventi storico-medioevali, che si svolgono nella regione Umbria, nei vari periodi dell’anno.

In particolare, tra le novità di quest’anno, si è voluto riscoprire il “Percorso verde”, adiacente le rive del fiume, da molto tempo realizzato, ma negli anni dimenticato senza una valida ragione. La suggestione del luogo e le caratteristiche scenografiche che saranno realizzate in corrispondenza delle serate del 30 giugno e del 1 luglio, saranno davvero irripetibili.
Di rilievo, inoltre, l’intervento dei tre castelli di Poggio, Pasano e Serra nella buona riuscita dell’evento presso il Topino e imprenscindibile la collaborazione dell’associazione Medioevo Fossatano di Fossato di Vico e il loro gruppo Arcieri, guidato da Enrico Giovannini, oltre l’associazione “Wandum”, Balestrieri di Gualdo Tadino.

Durante la “Serata degli Ospiti”, nel borgo e lungo il percorso verde verrà realizzato un mercatino medioevale comprendente soprattutto prodotti rivisitati dell’antica epoca, oltre l’esibizione in costume di danzatori con musiche appropriate al periodo storico.
Il giorno successivo, nella “Notte del Palio”, presso l’accampamento allestito alla confluenza tra il torrente dell’Anna e il fiume Topino, in uno spazio apposito, a forma d’anfiteatro, la Gara dei Tamburini, aggiungerà suggestione a suggestione, e altrettanto faranno i balestrieri, e scene di vita medioevale, realizzate in appositi spazi e la rappresentazione di antichi mestieri, saranno i contenuti irrinunciabili del Percorso Verde.

In merito all’evento valtopinese, il sindaco ha voluto segnalare tutta la sua gratitudine alla cittadinanza per l’impegno costante e puntuale che la popolazione tutta riserva ogni anno al Palio di San Bernardino.
In particolare ha tenuto a precisare che, sin dalle prime edizioni del Palio, sono state responsabilmente coinvolte le scuole primarie e che questa “collaborazione” è sempre più puntuale e volenterosa, con l’espletamento di un concorso “Conquista al Castello” per la realizzazione, ogni anno, di uno stemma che verrà esibito lungo il corteo in occasione della sfilata in costume.


Foto di testata: la presidente dell’Ente Palio, Francesca Leboroni.
Sotto il video della conferenza stampa


da Ente Palio di San Bernardino
Valtopina






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-05-2011 alle 04:32 sul giornale del 25 maggio 2011 - 911 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, valtopina, palio di san bernardino, francesca leboroni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/lc1