Rifondazione contro padre Piemontese: ''Le sue parole lasciano allibiti''

Assisi, sacro Convento 2' di lettura 26/05/2011 -

Il circolo assisiate di Rifondazione Comunista commenta aspramente le parole di padre Giuseppe Piemontese, custode del Sacro Convento di Assisi, pronunciate all’indomani delle elezioni e da esse avvia una riflessione sui rapporti tra curia e politica nel contesto assisano.



«Le esternazioni di commento all’esito delle elezioni comunali di Assisi di Padre Piemontese - si legge nella nota - lasciano, ad una attenta lettura, allibiti. Testualmente il custode del sacro convento di Assisi dice che “in una comunità improntata a caratteristiche di antica civiltà non si arriva FORTUNATAMENTE a stravolgere assetti positivamente consolidati”.

Queste affermazioni, se confermate, farebbero il paio con l’anomalia tutta assisana delle frotte di appartenenti al clero scortati con minibus presso i seggi per le votazioni, con le residenze non-residenze di molti frati e suore, con i sospetti spostamenti degli stessi e stesse nei mesi precedenti le elezioni.

Perché il clero ad Assisi ha un così alto senso civico tanto da recarsi in massa ad espletare le funzioni di voto? La cosa è legata al fatto che Padre Piemontese consideri una fortuna che Ricci sia stato riconfermato?
Di chi è la proprietà del campo dove è stato impresso il nome del sindaco di Papiano in barba alle minime regole democratiche di propaganda elettorale?

I giudizi e le valutazioni fatte da Piemontese, solo per i disattenti bipartisan, offendono a nostro modo di vedere non solo chi crede in uno Stato laico e aconfessionale, ma soprattutto chi, cattolico e praticante, considera i valori cristiani antitetici all’affarismo e al clientelarismo per cui si è distinta questa giunta, motivo per cui probabilmente è stata riconfermata l’amministrazione di destra ad Assisi.

Sarebbe meglio se i preti pensassero più alle cose spirituali invece di parteggiare così spudoratamente per chi gli consente di conservare beni troppo terreni e materiali.»






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-05-2011 alle 06:30 sul giornale del 26 maggio 2011 - 1098 letture

In questo articolo si parla di politica, assisi, sacro convento, prc assisi, partito rifondazione comunista

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/lf0