Ricci presenta la giunta: ''Al lavoro con incisività e condivisione''

Ricci e la giunta comunale 2' di lettura 27/05/2011 -

“Una squadra incisiva e forte sul piano tecnico, politico e operativo” è quella che Claudio Ricci, già pienamente operativo nel suo secondo mandato amministrativo, ha presentato in una conferenza stampa che si è tenuta ieri, venerdì 27 maggio, nella sala consiliare del Comune di Assisi.



È costituita dal vicesindaco Antonio Lunghi e da Moreno Massucci, Moreno Fortini, Lucio Cannelli e Francesco Mignani la nuova giunta comunale, la cui nomina ufficiale avverrà entro una settimana.
La serrata tabella di marcia illustrata dal primo cittadino prevede, inoltre, la convocazione della massima assise per il prossimo lunedì 6 giugno. “Il primo consiglio comunale – ha spiegato Ricci – prevede il giuramento del sindaco, l’insediamento della giunta e la verifica delle compatibilità amministrative di assessori e consiglieri, che poi procederanno all’elezione del presidente del consiglio comunale”, che sarà, con ogni probabilità, la capolista della lista Ricci sindaco Patrizia Buini, esclusa dalla rosa della giunta, su cui il sindaco auspica “ampia convergenza”.

A bocca asciutta, invece, sia la Lega Nord sia La Destra, pur presenti in sala con le proprie rappresentanze, sintomo che “pur in un quadro di giusti dinamismi – ha sottolineato Ricci – i due partiti dimostrano il pieno sostegno all’amministrazione, all’interno della quale i due partiti saranno coinvolti e nella cui attività concorreranno”.
Escluso anche l’ex assessore al turismo Leonardo Paoletti, che però, assicura Ricci, sarà “molto coeso con l’attività della giunta” e la cui esperienza “sarà utilizzata e integrata dal sindaco”.

Un secondo mandato caratterizzato da “operatività e piena motivazione, non in attesa di altro”, ha rilevato Ricci, e caratterizzato dalla stessa sobrietà della campagna elettorale, da cui l’amministrazione erediterà anche la filosofia del “noi”: sono all’insegna della condivisione, infatti, sia il giro per le frazioni che aprirà di fatto i lavori (12 riunioni per decidere un masterplan generale che definisca il piano di indirizzo generale per l’utilizzo delle risorse da distribuire in tutto il territorio), sia la “conferenza amministrativa settimanale”, novità introdotta da Ricci che, insieme alla pre-giunta e al pre-consiglio del sabato, determineranno un percorso condiviso, “pur con percorsi politici differenti”.








Questo è un articolo pubblicato il 27-05-2011 alle 22:49 sul giornale del 28 maggio 2011 - 2415 letture

In questo articolo si parla di consiglio comunale, politica, giunta comunale, assisi, sara caponi, claudio ricci

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/lna





logoEV
logoEV