Cannara: la crisi Umbracer finisce sul tavolo regionale

Umbracer di Cannara 2' di lettura 10/06/2011 -

È stato convocato dall’assessore regionale allo Sviluppo economico Gianluca Rossi l’incontro per affrontare le problematiche riguardanti l’azienda Umbracer di Cannara. La riunione è stata fissata per lunedì 20 giugno presso gli uffici dell’assessorato regionale e sono stati convocati il Comune di Cannara, la Provincia di Perugia, Sviluppumbria, Gepafin e le associazioni sindacali.



L’Umbracer è un’azienda con sede a Cannara che occupa circa sessanta persone, attiva nella produzione di piastrelle che nel 2007 rilevò la Cersad.
Da qualche tempo l’Umbracer affronta numerose difficoltà legate all’amministrazione controllata di un’impresa del sassuolese che era in pratica l’unica cliente di Umbracer; tutto ciò legato alla crisi globale del settore ha provocato una situazione particolarmente difficile in cui emerge anche il ritardo nel pagamento degli stipendi come nell’erogazione della cassa integrazione.
Non mancano però le commesse che l’azienda deve essere messa in grado di onorare anche in relazione a un piano industriale che prevede una maggiore apertura da parte degli istituti di credito.

Ormai da tempo Sviluppumbria e Gepafin si stanno facendo carico della situazione ma proprio dal tavolo del credito è emersa un’inaspettata rigidità che rischia di buttare a monte l’intera operazione.

“La situazione è difficile - spiega il sindaco Giovanna Petrini - ma siamo fiduciosi nella possibile soluzione positiva della vicenda legata alla disponibilità degli istituti di credito che, tra l’altro, sono chiamati a farsi carico di determinate operazioni sulla base delle garanzie di Gepafin.
Umbracer è una delle realtà produttive più importanti del nostro territorio e non possiamo assolutamente permetterci esiti negativi vista anche la situazione di crisi che non accenna a placarsi. Abbiamo pertanto ritenuto necessario anche su sollecitazione del sindacato che rappresenta le legittime istanze dei lavoratori chiedere l’intervento della Regione che immediatamente attraverso l’assessore Rossi si è attivata per convocare un incontro che ci auguriamo possa essere risolutivo della situazione di stallo in cui ci stiamo trovando”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-06-2011 alle 04:22 sul giornale del 10 giugno 2011 - 838 letture

In questo articolo si parla di lavoro, crisi, cannara, regione umbria, comune di cannara, giovanna petrini, umbracer

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/lSW