Hashish e metadone in casa: 25enne in manette

Carabinieri Jesi 1' di lettura 28/06/2011 -

Rinvenuti nella sua abitazione oltre dieci dosi di hashish e più di mezzo litro di metadone: un giovane incensurato di venticinque anni è stato arrestato durante un’operazione congiunta dei militari di Cannara e Bettona, impegnati nel monitoraggio di alcuni individui ritenuti assuntori di droga.



Nell’ambito di tali controlli i militari hanno fermato il giovane mentre era alla guida della sua autovettura.
Dalla successiva perquisizione domiciliare i carabinieri hanno rinvenuto venti grammi di hashish già pronti in dosi e seicento millilitri di metadone, nonché il materiale per il confezionamento delle dosi: materiale sufficiente a far scattare l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, con conseguente arresto.

Il blitz è avvenuto a poco più di un mese dall’arresto, ad opera della compagnia di Santa Maria degli Angeli, di un 33enne marocchino irregolare sorpreso a cedere due ovuli di cocaina nei pressi della stazione ferroviaria di Fontivegge a Perugia.
Pochi giorni prima un altro extracomunitario, un 19enne di origini nordafricane, era stato trovato in possesso di marijuana pronta per lo spaccio dai carabinieri di Assisi.
Anche in quei casi era scattato l’arresto per possesso di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.






Questo è un articolo pubblicato il 28-06-2011 alle 06:52 sul giornale del 28 giugno 2011 - 926 letture

In questo articolo si parla di cronaca, droga, carabinieri, arresto, marijuana, hashish, sara caponi, bettona, cannara

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/mEU