Il Rotary premia Filiberto Franchi e Gino Costanzi

Rotaract 1' di lettura 28/06/2011 -

Ai due va il riconoscimento “Paul Harris”, onorificienza che prende nome dal fondatore del primo Rotary Club, a Chicago, nel 1905. A darne notizia il presidente uscente del Rotaract di Assisi, Emiliano Zibetti.



«Nel giorno del passaggio della “campana” dal presidente uscente prof. Emiliano Zibetti al presidente entrante ing. Mauro Baglioni, che ha già stilato il programma per tutto il prossimo anno rotariano, proprio il presidente Zibetti ha comunicato che il distretto rotariano 2090 ha onorato con il Paul Harris Fellow, che costituisce la massima onorificenza rotariana, sia il giovane Filiberto Franchi, facente parte del Rotaract di Assisi, per l'intelligente e lungo impegno profuso per la costituzione di un nuovo Rotaract Club in Albania, sia per la quarta volta il consocio Gino Costanzi per la prolungata ed essenziale attività svolta in occasione del convegno "Sorella Acqua" che tutti i distretti rotariani d'Italia hanno tenuto in Assisi la settimana precedente alle festività pasquali.

Costanzi, nel ringraziare per il riconoscimento che il club ha voluto donare allo stesso Costanzi e al consocio Mario Benincampi quali soci fondatori del club di Assisi, ha messo in luce l'opera veramente preziosa svolta sul territorio dal Rotaract (presidente Federico Franchi e segretario Giuseppe Speziali) nell'anno rotariano trascorso, ricordando le numerose e sensibili iniziative che dimostrano come i giovani siano quasi sempre validissimi e degni di appartenere ad una associazione tanto importante.
Durante la serata il prof. Giovanni Pastorelli, che succederà al presidente Baglioni, ha presentato il nuovo socio dott. Massimiliano Serena di Assisi.»






Questo è un articolo pubblicato il 28-06-2011 alle 22:49 sul giornale del 30 giugno 2011 - 2042 letture

In questo articolo si parla di rotaract, rotary, assisi, gino costanzi, filiberto franchi, emiliano zibetti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/mHC