Cannara: ''Piandarca attende la valorizzazione''

Processione a Piandarca 3' di lettura 09/07/2011 -

Una missiva, inviata dal sindaco di Cannara Giovanna Petrini, intende riportare al centro dell’attenzione la valorizzazione del sito francescano di Piandarca, dove la tradizione individua il sito dove avvenne la predica di san Francesco agli uccelli. Se ne discuterà in un incontro previsto per giovedì 28 luglio, presso la sala del consiglio del Comune di Cannara.



Destinatari della lettera, nonché invitati all’incontro, numerosi rappresentanti delle realtà istituzionali e religiose: dal ministro per i Beni culturali Giancarlo Galan a Claudio Ricci in qualità di presidente dei siti italiani Unesco, dalla presidente della Regione Catiuscia Marini al presidente della Provincia Marco Guasticchi, dal custode del sacro convento padre Piemontese al vescovo di Assisi mons. Sorrentino.
Di seguito il contenuto del messaggio.


«Sono ormai passati diversi mesi da quando il sito francescano di Piandarca dove secondo la tradizione S. Francesco predicò agli Uccelli; sito che si trova nel territorio del nostro Comune balzò agli onori della cronaca nazionale per un progetto relativo all’installazione di un parco fotovoltaico nei pressi dell’area oggetto di interesse.

L’Amministrazione Comunale di Cannara si adoperò per individuare una soluzione alternativa per l’impianto fotovoltaico anche alla luce del grandissimo e positivo interesse suscitato dalla valenza spirituale e culturale del luogo.

Adesso che il parco fotovoltaico è ormai realizzato e funzionante in altra zona del territorio comunale ed è stato quindi risolto il problema dei privati, credo opportuno riprendere il discorso relativo alla valorizzazione del sito di Piandarca.

Nello scorso mese di settembre l’amministrazione comunale si fece promotrice di un primo incontro istituzionale invitando il Ministero per i Beni Culturali, la Regione Umbria, la Provincia di Perugia, il Vescovo di Assisi, il Custode del Sacro Convento di Assisi, il Parroco di Cannara,rappresentanti dell’Ordine Francescano Secolare d’Italia: obiettivo dell’incontro l’ipotesi di valorizzazione del sito e l’elaborazione in seguito di un protocollo d’intesa per formalizzare e fissare gli impegni di ciascun soggetto.

L’amministrazione comunale anche in quella sede fece presente l’esistenza di un progetto di valorizzazione di Piandarca, presentato in occasione del Grande Giubileo del 2000 da poter considerare come punto di partenza per l’elaborazione di un progetto condiviso e sostenibile, inoltre nei giorni scorsi abbiamo ricevuto una proposta progettuale dal locale comitato cittadino per la salvaguardia di Piandarca.
Nel frattempo abbiamo portato a termine il progetto per l’installazione di un’adeguata segnaletica stradale verticale per permettere di raggiungere il luogo della Predica agli Uccelli, certo però che risulta fondamentale che la segnaletica che indichi Cannara e Piandarca venga posizionata anche nel territorio del Comune di Assisi, e il Sindaco Ricci si è già impegnato in questo senso, così come alle uscite della superstrada per Cannara.

Inoltre abbiamo avanzato formale richiesta al presidente nazionale dei siti Unisco di un incontro per avviare il percorso, così come ci era stato proposto dal presidente stesso, per l’inserimento del sito di Piandarca nell’elenco Unesco dei beni immateriali patrimonio dell’umanità.
Altro passaggio da fare la richiesta alla Regione Umbria dell’inserimento di Piandarca e del Sacro Tugurio, luogo di fondazione del Terz’Ordine nei percorsi francescani ufficialmente riconosciuti.
Credo quindi opportuno riprendere gli incontri per lavorare nella direzione comune e condivisa di un progetto di largo respiro con annessa individuazione delle risorse necessarie, e di rilievo internazionale che sappia coniugare la sacralità del luogo e la valorizzazione sostenibile dello stesso.»



Foto di testata: la processione religiosa nella località di Piandarca






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-07-2011 alle 10:18 sul giornale del 09 luglio 2011 - 937 letture

In questo articolo si parla di attualità, cannara, comune di cannara, piandarca

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/m0h