Invalidi, la replica di Massucci: ''Dall'Inps risposte negative''

Moreno Massucci 2' di lettura 14/07/2011 -

Se l’Inps non aiuta il Comune può tuttavia dare una mano ai cittadini. L’assessore alle politiche sociali Moreno Massucci accoglie le recenti osservazioni di Claudia Travicelli e ricorda l’impegno del Comune di Assisi e degli altri municipi del comprensorio nel garantire trasparenza informativa attraverso l’ufficio invalidi civili.



«L’assessore Moreno Massucci, nel condividere le preoccupazioni manifestate dal consigliere comunale Claudia Maria Travicelli in merito alla complessità burocratica per la verifica e il rilascio delle pensioni d’invalidità da parte dell’Inps, intende precisare che tale problematica è stata affrontata e discussa qualche mese addietro assieme ai colleghi assessori alle politiche sociali della zona sociale dei comuni di Bettona, Cannara, Valfabbrica e al sindaco di Bastia Umbra, sollecitando più volte l’Inps a mantenere in capo al Comune di Assisi, presso l’ufficio invalidi civili, la possibilità di accesso informatico alle procedure inerenti le pensioni d’invalidità.

Purtroppo la risposta dell’Inps è stata negativa, la quale ha proceduto con la chiusura del collegamento telematico in virtù del fatto che dal 1 gennaio 2010 la concessione dei benefici di invalidità civile è diventata, per legge dello stato, competenza esclusiva dell’Inps (art. 20 D.L. 78/2009 “provvedimenti anticrisi...”, L.R. 9/2010).

Tuttavia in accordo con i Comuni della zona sociale si è deciso di continuare ad assicurare, presso l’ufficio invalidi civili del Comune di Assisi, uno sportello di informazione e consultazione della documentazione archiviata, dedicando a tal fine una persona con provata esperienza in materia.
Vale la pena sottolineare come l’ufficio invalidi civili del Comune di Assisi, costituito nel 2001, in accordo con i comuni di Bastia Umbra, Bettona, Cannara e Valfabbrica, rappresentava un punto di eccellenza raccogliendo l’apprezzamento e il consenso dell’utenza, sia per la sensibile riduzione dei tempi di definizione delle pratiche, sia per la facilità di accesso alle informazioni, ottenendo il riconoscimento qualità Uni en iso 9001:2000.»


da Moreno Massucci
Giunta comunale di Assisi




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-07-2011 alle 09:06 sul giornale del 14 luglio 2011 - 911 letture

In questo articolo si parla di disabili, attualità, assisi, invalidità, claudia travicelli, moreno massucci, ufficio invalidi civili

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/nla