Stop alle auto in centro storico

Assisi, piazza del Comune 2' di lettura 14/07/2011 -

Si prefigura come una svolta epocale per la città di Assisi il nuovo piano del traffico, elaborato dal vicesindaco Antonio Lunghi, con cui si potrebbe arrivare alla pedonalizzazione del centro storico da qui in avanti. Il nuovo piano verrà presto discusso da giunta e consiglio.



«Con il nuovo piano del traffico si potrebbe arrivare alla pedonalizzazione del centro storico da qui in avanti. Ciò è quanto emerso dall’incontro tra l’assessore municipale al traffico e vigili urbani, Antonio Lunghi, il presidente della confcommercio Di Santi, i rappresentanti dei comitati di categoria della parte alta e di San Pietro e il presidente del Calendimaggio, Rita Pennacchi.
Tutti si sono trovati concordi con distinguo sulla chiusura del traffico dentro le mura urbiche per sviluppare più economia e vivibilità per operatori commerciali e gli stessi abitanti.

Il nuovo progetto sul traffico tiene conto dell’attuale rete dei parcheggi stellari, della nuova segnaletica e dei nuovi contenitori centrali che potrebbero nascere. C’è anche molta attenzione sul rispetto notturno degli orari per residenti e turisti prevedendo un giro di vite sull’uso di moto di grossa cilindrata e di motorini.

“Stiamo elaborando il nuovo piano del traffico in Assisi - ha commentato il vice sindaco con delega, Antonio Lunghi - con lo scopo di tutelare il ruolo internazionale della città e le esigenze dei residenti. Per i residenti di via san Francesco abbiamo intenzione di ritagliare un parcheggio per dare modo di liberare parte della stessa via alle macchine.
Sarà, questo del piano del traffico, un cambio epocale per la splendida città del Patrono d’Italia, visitata da sei milioni di turisti all’anno e da attenti assisani”.


Un sì all’indirizzo tracciato dal vicesindaco Antonio Lunghi è arrivato dai commercianti Enrico Assunti e Carlo Angeletti, dal presidente del circolo del Subasio Gino Costanzi e da Ezio Mancini, che ha voluto onorare l’incontro sottolineando il ruolo strategico del traffico in Assisi guardando allo sviluppo turistico ed economico della città. Anche il presidente della Confcommercio Vincenzo Di Santi ha plaudito al nuovo piano del traffico.
Ora il lavoro svolto verrà portato all’esame dell’amministrazione comunale, che quanto prima redigerà il piano stesso in attesa della sua operatività.»


Foto di testata: piazza del Comune di Assisi, transitata da veicoli


da Antonio Lunghi
Vicesindaco del Comune di Assisi




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-07-2011 alle 07:48 sul giornale del 14 luglio 2011 - 1157 letture

In questo articolo si parla di cronaca, centro storico, assisi, pedonalizzazione, antonio lunghi, divieto di transito

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/nk7