Mignani: ''La zona est si risveglia dopo un lungo sonno''

Francesco Mignani 2' di lettura 29/07/2011 -

L’assessore comunale di Assisi Francesco Mignani commenta con soddisfazione la riapertura al traffico di via Lorenzo Perosi, chiusa al traffico da molti anni. Un primo passo, sottolinea Mignani, verso una nuova attenzione alla zona est di Assisi, “ricordata solo in campagna elettorale”.



«Ci sono voluti quindici anni circa - afferma l’assessore Mignani - per riaprire una strada chiusa al traffico perché a servizio di un cantiere, quello della frana della zona est di Assisi, che tra ritardi, burocrazia, conteziosi, incompetenze e menefreghismo, è rimasta interdetta al passaggio pedonale e automobilistico per un periodo troppo lungo.
La strada di cui facciamo menzione è via Lorenzo Perosi, quella che da Porta Cappuccini conduce, per un tratto, verso il campeggio, il centro pastorale e il monte Subasio e si dispiega, per l’altro tratto, verso il quartiere est di Assisi.
Una strada troppo piccola, tanto da essere subito dimenticata. Un percorso poco abitato e quindi politicamente ed elettoralmente poco importante, per quindici lunghissimi anni.

Leggo con sorpresa la denucia che l’ex assessore ai lavori pubblici, Giorgio Bartolini, rivolge all’amministrazione circa il pessimo stato di manutenzione di alcune strade. Verificheremo.
Ora come allora, da parte sua, nessuna menzione della via Lorenzo Perosi. Non pensa il consigliere Bartolini di avere qualche responsabilità in proposito? Ricordo ancora cosa rispondeva alle interpellanze presentate dal sottoscritto e da Lunghi. Repliche monotone, ripetitive, asfissianti... “Tutto a posto”, diceva, ma niente lo era in realtà. La lista civica Uniti per Assisi ne aveva fatto un punto del suo programma elettorale. La riapertura è stata dunque il frutto di una intensa collaborazione tecnico-politica, sensibilmente mediata dall’attuale assessore ai lavori pubblici Lucio Cannelli, che non posso che ringraziare.

Una strada per alcuni è solo un posto per andare da una parte all’altra. Per altri, a seconda della densità demografica, un elemento da asfaltare o da illuminare per ottenere preferenze elettorali. Per altri invece, è un pezzo della propria vita, dove ci si incontra, si passeggia socializzando.
Via Lorenzo Perosi è qualcosa di più. La sua riapertura rappresenta il riscatto di un quartiere di circa duemila persone, delle quali ci si ricorda solo in campagna elettorale e che per il resto del tempo è sempre dimenticato. La riapertura di questa strada è solo il punto di partenza verso una nuova attenzione al quartiere est di Assisi, un impegno serio per noi politici che dovremo programmare una sua riqualificazione generale pensando a regolare il traffico in intensità e qualità, costruire marciapiedi, una piazza, un centro di aggregazione.
Restituiamo dunque dignità a questo meraviglioso quartiere.

Ora la via è aperta, bella, piena di verde, mistica, naturale, finalmente restituita ai cittadini per le loro tranquille passeggiate. Il risveglio dopo un lungo sonno».


da Francesco Mignani
Assessore Pubblica istruzione Comune di Assisi





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-07-2011 alle 10:27 sul giornale del 29 luglio 2011 - 998 letture

In questo articolo si parla di cronaca, strade, lavori, assisi, giorgio bartolini, francesco mignani, via lorenzo perosi, zona est

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/nUP