Cannara: prestito d'onore fino a 5.000 euro per chi è in difficoltà

Soldi 2' di lettura 04/08/2011 -

Prestito d’onore: una realtà anche nell’ambito di cui fa parte il Comune di Cannara e stanziato dalla legge regionale n. 25 del 24 luglio 2007, che prevede l’istituzione di un fondo agevolato per l’accesso al microcredito nella forma del prestito sociale d’onore nel territorio regionale.



A tal fine la zona sociale n°3 di cui fanno parte, oltre al Comune di Cannara, anche i comuni di Assisi, Bastia Umbra, Bettona e Valfabbrica, ha emanato un avviso pubblico per la formazione della graduatoria perl’assegnazione del prestito sociale d’onore.

Il prestito d’onore può essere concesso a cittadini residenti in Umbria che versano in situazioni di temporanea difficoltà economica per un importo massimo di €5.000 ed è determinato in funzione delle necessità dei richiedenti e della loro capacità di rimborso.
Il prestito sociale può essere attivato qualora il soggetto richiedente rientri in una delle seguenti tipologie di bisogno:

- nascita o adozione di un figlio;
- spese per il ricongiungimento familiare;
- situazioni legate al decesso di un componente del nucleo familiare;
- separazione o divorzio;
- spese per traslochi e stipula contratti d’affitto;
- spese per l’istruzione primaria, secondaria e universitaria dei figli;
- spese relative alla formazione e all’aggiornamento professionale.

Per accedere a tale beneficio occorre possedere i seguenti requisiti:

- cittadinanza italiana o di stato membro della comunità europea o essere in possesso di carta o regolare permesso di soggiorno ed esercitare una forma di lavoro subordinata o autonoma;
- residenza anagrafica da almeno un anno nel comune di Cannara;
- compimento del 18°anno di età;
- reddito familiare complessivo da attestazione ISEE non superiore a €17.000 e non inferiore a €5.000;
- condizione socio-economica ponderabile tale da consentire la restituzione entro un periodo massimo di sessanta mesi;
- non godimento di altre agevolazioni della stessa natura fatte salve le agevolazioni di carattere fiscale.

L’avviso e il modello di domanda da inoltrare all’ufficio di cittadinanza del Comune di residenza unitamente alla fotocopia di un documento d’identità in corso di validità è scaricabile dal sito internet www.comune.cannara.pg.it.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-08-2011 alle 09:02 sul giornale del 04 agosto 2011 - 759 letture

In questo articolo si parla di economia, sociale, cannara, comune di cannara, prestito d'onore

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/n8D