I piccoli comuni d'Italia si affidano a San Francesco

Fascia tricolore del sindaco 2' di lettura 29/09/2011 -

Domani 30 settembre presso il Sacro Convento di Assisi si celebrerà la “Giornata dei Piccoli Comuni d’Italia”, a memoria dei 150 anni dell’Unità d’Italia. Franca Biglio, presidente dell'ANPCI (Associazione nazionale piccoli comuni d'Italia) accenderà una lampada a San Francesco. L'evento verrà trasmesso in diretta su www.sanfrancesco.org dalle ore 10.30.



A seguire la presidente terrà un discorso celebrativo, dopo il saluto del custode, dalla Loggia del convento.

"San Francesco è il Patrono d'Italia, un Paese composto al 72% da piccoli comuni: dalla Basilica a lui dedicata lanceremo un messaggio di speranza per la pace nel mondo e per l'Italia, che trova nei piccoli comuni un prezioso riferimento d'identità e una base sicura per la convivenza e per un domani migliore". E' questo il senso nelle parole della presidente, Franca Biglio.
I sindaci dei piccoli comuni si ritroveranno domani mattina in Piazza del Comune, ad Assisi, con gonfaloni e fasce tricolori. Da lì partiranno in corteo che raggiungerà la Basilica di San Francesco, dove saranno accolti dal custode del Sacro convento, padre Giuseppe Piemontese.

"E' la prima volta che i piccoli comuni italiani - ha detto la Biglio al sito sanfrancesco.org - si ritrovano ad Assisi, e questo avviene in un momento particolare della loro storia, con un decreto governativo che ne mette in discussione la loro esistenza per motivi di risparmio economico che oggettivamente non ci sono. Per sostenere la nostra giusta causa - ha proseguito la presidente - ci affidiamo certo anche a San Francesco che conobbe tanti secoli fa la nascita e lo sviluppo della vita civile attorno ai piccoli comuni nascenti: sono sicura che capirebbe le nostre ragioni e le appoggerebbe".

"Il Sacro convento di Assisi - ha detto padre Enzo Fortunato, direttore della Sala stampa - saluta i rappresentanti delle autonomie locali più piccole, che rappresentano un momento importante della vita del Paese. Arrivano ad Assisi nell'ambito delle celebrazioni del 150/o della Storia d'Italia, un evento che il 4 ottobre, giorno della Festa in onore di San Francesco Patrono d'Italia, troverà un momento di grande valore e significato con l'offerta dell'olio per la lampada votiva sulla tomba di San Francesco, da parte, quest' anno, della Regione Molise".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-09-2011 alle 17:14 sul giornale del 30 settembre 2011 - 611 letture

In questo articolo si parla di attualità, san francesco, assisi, sacro convento, piccoli comuni d'italia, anpci

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/pSd