SEI IN > VIVERE ASSISI > SPETTACOLI
comunicato stampa

Un concerto evoca la tradizione popolare della Sardegna

1' di lettura
748

Coro Iddanoa Monteleone

Domenica 2 ottobre alle ore 18:00, presso la chiesa di Santa Maria Maggiore di Assisi, si terrà un concerto del coro sardo “De Iddanoa”, che proporrà un repertorio di canti della tradizione popolare e religiosa della Sardegna.

Il coro De Iddanoa è ospitato dall’associazione corale Assisincanto Chorus - Girolamo Diruta nel segno del gemellaggio tra i due gruppi, iniziato con il tour in terra di Sardegna che il coro Assisincanto ha effettuato in primavera.

Il gruppo De Iddanoa è una formazione maschile, diretta dal maestro Paolo Carta, fondata nel 1996 con lo scopo principale di rivalutare e promuovere la poesia e i canti della Sardegna. Il complesso è molto attivo nella diffusione della cultura sarda ed è composto da una trentina di elementi distinti in 4 voci: tenore primo (boghe), tenore secondo (mesa boghe), baritono (contra) e basso (basciu). Il loro repertorio è composto di canti sacri e profani tradizionali, con testi spesso inediti o tratti dalle poesie di poeti della cultura villanovese, tra i quali l’improvvisatore Remundu Piras e il sacerdote Padre Nenaldu Iddau.

Le trentasei voci maschili che compongono la formazione provengono da Villanova di Monteleone (provincia di Sassari) e contribuiscono a fare del coro uno dei più prestigiosi complessi vocali sardi.

L’evento ha il patrocinio della Regione Umbria, della Provincia di Perugia e dei Comuni di Assisi e Deruta.


Foto di testata:
il coro De Iddanoa



Coro Iddanoa Monteleone

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-09-2011 alle 13:25 sul giornale del 01 ottobre 2011 - 748 letture