SEI IN > VIVERE ASSISI > CRONACA
articolo

Resta grave ma è fuori pericolo il tifoso del Bastia

1' di lettura
846

Ospedale, pronto soccorso, ambulanza

Restano gravi le condizioni del ventiseienne tifoso del Bastia precipitato domenica scorsa dalle tribune dello stadio di Valfabbrica. Il giovane, ricoverato nel reparto di rianimazione, ha riportato traumi severi al torace. Il quadro complessivo sarebbe ancora grave ma stabile e già da oggi i medici potrebbero sciogliere la prognosi.

Il ragazzo, per cause non del tutto chiare e al vaglio dei carabinieri di Valfabbrica, si sarebbe sporto eccessivamente dalla balaustra che divide gli spalti dal campo e, forse inciampando, avrebbe perso l’equilibrio precipitando da un’altezza di circa sette metri.
L’incidente si è verificato mentre nello stadio di Valfabbrica si disputava la partita Casacastalda-Bastia, valevole per il campionato umbro di Eccellenza. Il gioco è stato immediatamente interrotto e subito è intervenuto il personale medico, che ha disposto l’immediato trasferimento al pronto soccorso.

Secondo quanto trapelato dalla stampa locale, la violenta caduta avrebbe provocato lesioni a vertebre e costole. L’entità del trauma, pur grave, risulterebbe tuttavia minima rispetto all’impatto. Pare, infatti, che il giovane abbia toccato terra di fianco senza sbattere la testa, come si era temuto in un primo momento.



Ospedale, pronto soccorso, ambulanza

Questo è un articolo pubblicato il 11-10-2011 alle 16:23 sul giornale del 12 ottobre 2011 - 846 letture